Smartband a confronto: tabella comparativa

Le migliori smartband tutte in una tabella

Compara specifiche tecniche, caratteristiche e prezzi delle migliori smartband in circolazione per scegliere l’indossabile più adatto a te

 

 

Fitbit Surge


Fitbit Surge

Samsung Gear Fit


samsung gear fit

Sony SWR30 TALK


sony talk

Garmin Vivosmart


garmin vivosmart

Basis Peak


basis peak
notifiche

Notifiche Intelligenti

tickticktickticktick
activity_monitor

Contapassi, Calorie, Distanza

tickticktickticktick
gps

GPS

ticktickcancelcancelcancel
sonno sleep

Sonno

tickticktickticktick
bmp cardio

Cardiofrequenzimetro

ticktickcancel

OPZIONALE

tick
water

Resistente all'acqua

5ATM (PISCINA 50MT)

IP67 ( DOCCIA 1MT)

IP68 ( PISCINA 3MT)

5 ATM (PISCINA 50 MT)

5 ATM (PISCINA 50 MT)

batteria smartwatch

Batteria 

 4 GIORNI

3 GIORNI

3 GIORNI

7 GIORNI

4 GIORNI

display

Display a colori

LCD

AMOLED

E-INK MONO

OLED

LCD + GORILLA GLASS

prezzo

Miglior Prezzo su

button (2)button (2)button (2)button (2)button (2)

 

Prima di entrare nel dettaglio con le recensioni delle smartband a confronto in questa tabella, dobbiamo capire cos’è una smartband e come funziona.

Un indossabile smartband è un dispositivo ibrido, si trova a metà tra uno smartwatch ed un fitness tracker. Si distingue dal primo per la forma che non sempre ricorda quella di un orologio, ed è molto di più di un fitness tracker poichè ha caratteristiche aggiuntive come la possibilità di ricevere notifiche dallo smartphone. L’aggettivo “smart” in questo caso può essere riferito alle notifiche intelligenti, in inglese appunto, smart notification” – La descrizione di cos’è una smartband però non si esaurisce alla semplice descrizione di un gadget indossabile in grado di ricevere notifiche, a questo si aggiungono funzioni come GPS, connettività Wireless, moltissime app come Whatsapp e Facebook senza dimenticare le principali caratteristiche per lo sport come il cardiofrequenzimetro ed il conta calorie.


Smartband a confronto: FitBit Surge

recensione fitbit surge

Il Surge delle Fitbit  Surge risolve alcuni dei problemi dei modelli precedenti: il monitoraggio del sonno è stato migliorato cosi come il cardiofrequenzimetro. L’aggiunta di un GPS integrato permette di incrociare i dati della frequenza cardiaca per un tracking completo a 360° . Il design è semplice, quasi spartano, forse più adatto alla palestra che per una cena elegante. Il prezzo di listino è superiore alla media delle altre activity band ma nonostante questo il Fitbit Surge è la nostra prima scelta per chi cerca la migliore smartband in questo momento.

Da Leggere: Recensione Completa Fitbit Surge

Su Amazon a €207 Euro | Su Fitbit a €249 Euro

 


Smartband a confronto: Samsung Gear Fit

recensione samsung gear fit

Il Samsung Gear Fit è un elegante e facile ad usare, ha un design pulito e colorato – il display AMOLED ha una forma ricurva, ciò fornisce alla band un’aspetto solido e compatto. Rispetto alle smartband nella media offre molte più funzionalità come la capacità di misurare la frequenza cardiaca. Il Gear Fit è uno dei pochi dispositivi con un sistema touchscreen con cui è possibile visualizzare e interagire con le proprie statistiche sportive.Un’aspetto da sottolineare è la sua compatibilità solo con altri dispositivi Samsung per un’esperienza completa con questo indossabile. Per i possessori di un Samsung Galaxy questa è sicuramente una buona notizia, avete trovato la smartband giusta per voi.

Se siete alla ricerca di un orologio ibrido, il Samsung Gear Fit è una scelta eccellente. È possibile tenere traccia dei passi, monitorare la frequenza cardiaca e cambiare la musica sul telefono durante tutto l’allenamento.

Da leggere: Recensione Completa Samsung Gear Fit

Su Amazon a €87 Euro | Su Samsung a €99 Euro

 


Confronto Smartband: Sony Smarband Talk

recensione confronto smartband

L’indossabile ibrido della Sony ha molti punti a favore, compreso il display touchscreen ed un processore sopra la media, certo non è privo di difetti ma come primo modello ibrido della Sony possiamo ritenerci soddisfatti.
Funziona anche come orologio da polso perché  può mostrare il tempo sulla sua schermata principale. Il Talkband traccia l’attività sportiva ed il sonno e ci sono alcuni add-on della Sony che permettono di incrementare l’esperienza di monitoraggio aggiungendo maggiore personalizzazione. Devi fare una chiamata ? Nessun problema, la smartband della Sony può effettuare chiamate ed è anche possibile utilizzare la sua funzionalità di vivavoce.

Da leggere: Recensione Completa Sony Talkband 

Su Amazon a €123 Euro | Su Sony a €159 Euro

 


Smart band a confronto: Garmin VivoSmart

recensione vivosmart smartwatch

Il Garmin Vivosmart ha le stesse funzioni del fratello Vivofit insieme alle principali caratteristiche di uno smartwatch come chiamate, notifiche e applicazioni. Praticamente ogni notifica che raggiunge lo schermo dello smartphone sarà inviato al Vivosmart, ma per interagire con alcune di esse si deve operare direttamente con il cellulare.

Il Vivosmart ha un display touchscreen OLED curvo e nonostante le dimensioni ridotte dello schermo, la leggibilità è ottima anche in condizioni di luce piena, questo grazie anche al sensore di luce integrato.La band è estremamente confortevole e la finitura liscia sulla parte esterna è bellissima da vedere. Ha un sistema di telecomando virB, comandi per il lettore audio, Trova il mio telefono, un motore di vibrazione e la modalità orologio.

Compatibile sia con smartphone Android che con Iphone ( sistemi OS) il Vivosmart è un il mix perfetto tra caratteristiche sportive e di monitoraggio e la comodità di uno smartwatch. Ecco solo alcune delle sue innumerevoli funzionalità: Passi, distanza, calorie, monitor di sonno, orologio, cardiofrequenzimetro, resistente all’acqua fino a 50 metri (può essere utilizzato per il nuoto) – Notifiche: Messaggi di posta elettronica, chiamate, calendario e social.

Da leggere: Recensione Completa Garmin VivoSmart

Su Amazon a €116 Euro | Su Garmin a €140 Euro

 


Smart Band confrontate: Basis Peak

basis peak confronto

Come ibrido tra bracciale per il fitness e smartwatch, il Peak è uno dei modelli più potenti ed accurati sul mercato. Sotto il cofano di questo watch troviamo una tecnologia all’avanguardia ed una grande potenza di calcolo.

L’indossabile è in grado di rilevare automaticamente quando ci sta esercitando ed anche quando andiamo a dormire, possiamo dire addio quindi allo scomodo inconveniente di dover attivare manualmente la modalità sportiva o la modalità sonno come succede con altri modelli. Il cardiofrequenzimetro permette di registrare la frequenza cardiaca, ciò avviene continuamente con il Basis Peak – la tecnologia a LED permette di tracciare i bmp continuativamente durante tutto l’arco della giornata. Il design ricorda molto quello di un orologio classico ma non risulta pesante o ingombrante al polso – la possibilità di cambiare cinghia lo rende adatto anche per chi non può rinunciare alle mode. Certo il prezzo è superiore alla media degli altri indossabili ma qui stiamo pagando per avere una qualità hardware e software superiore – in rete è possibile comunque trovare ottime offerte per questo modello essendo uscito relativamente da qualche tempo – Marzo 2014

Da leggere: Recensione Completa Basis Peak

Su Amazon a €229 | Su Ebay a €279

 

 


 

Conclusioni 

Vi abbiamo elencato quali sono secondo noi i migliori modelli di Smart Band in circolazione – la nostra tabella comparativa ha racchiuso le loro principali caratteristiche per una consultazione più facile e veloce sperando di avervi aiutato a scegliere l’indossabile più adatto a voi.

Un pensiero riguardo “Smartband a confronto: tabella comparativa

  • 25 luglio 2016 in 8:41
    Permalink

    Sito prezioso, adatto sia per gli addetti ai lavori che per coloro che non conoscono questo tipo di tecnologie. Complimenti vivissimi ed un incitamento: continuate cosi !

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *