Recensione Smartwatch LG Watch Urbane

Bellissimo, premium e probabilmente non lo smartwatch per tutti i gusti.Il primo smartwatch della LG non offriva molto, il secondo modello ci ha incuriositi, ed infine l’Urbane ci ha sorpresi positivamente.

lg watch urbane

L’ LG G Watch Urbane, è il terzo smartwatch dalla società coreana LG prodotto in concomitanza con Google in questi 12 mesi di attività ed è essenzialmente uno smartwatch che non si fa parlare dietro. È anche il primo smartwatch che ha già ottenuto l’aggiornamento ufficiale più recente di Android Wear. Certo, il prezzo potrebbe far titubare alcuni utenti, ma finite di leggere la nostra recensione per scoprire se il gioco vale la candela, e per noi è un si.

Costruito con materiali di qualità superiore ( acciaio inox rifinito in oro o argento), il G Urbane Watch è un orologio elettronico da polso che naturalmente si colloca in una fascia di prezzo più alta rispetto alla media degli altri smartwatch. Il prezzo si avvicina a quello dell‘Apple Watch più economico – anche se a noi non sembra che la LG  stia chiedendo troppo rispetto alle caratteristiche offerte.

Da leggere: Recensione LG G Watch R

È ora possibile comprare l’orologio Urbane ad un prezzo inferiore rispetto al prezzo originale del negozio, in rete, infatti ci sono spesso offerte vantaggiose per comprare questo smartwatch, noi l’abbiamo comprato in offerta qui, rendendo la cifra spesa, ancora più vantaggiosa!A

Prezzi a parte, l’ Urbane ha un aspetto distinto e risulta molto lucido e compatto a prima vista. Nonostante le immagini nella pubblicità della LG lo raffigurino come un orologio elettronico indossato da una donna, noi non abbiamo riscontrato problemi nell’indossarlo ad una cena tra uomini. Sfatiamo questo mito, il G Watch Urbane è adatto anche per uomini in carriera. Continua a leggere la nostra recensione per scoprire tutte le sue caratteristiche.


Recensione LG Urbane Watch : Design e Display

L’ LG Watch Urbane sfoggia un display P-OLED da 1,3 pollici (320 x 320, 245ppi). L’Urbane è anche un po’ più piccolo rispetto al suo rivale arrotondato, il 360 della Moto, che arriva a 1,56-pollici.Tutti gli angoli di visione sono più che accettabili, forse anche meglio del Pebble. 

L’Urbane si adatta meglio ad un look sportivo, tuta adidas e cappello nike per completare il look. Mentre il fratello minore, il modello G Watch R, sembra perfetto per i corridori e per gli appassionati di sport outdoor.

Da leggere: Qual’è lo smartwatch più adatto a me?

Il nostro Urbane ha un corpo in acciaio inox pulito e solido.È possibile scegliere alcune colorazioni, tra cui figurano: oro rosa, nero o argento. Il sistema di chiusura ci consente inoltre di poter cambiare il cinturino di 22mm. Se si desidera si può anche cambiare la vera pelle del cinturino originale per qualcosa di silicone, metallo o anche una cinghia di cuoio differente.Tuttavia, il corpo dell’ Urbane è particolarmente grande e potrebbe penzolare sui polsi più snelli ed esili.Non sono presenti pulsanti fisici sull’orologio, ma una piccola corona come negli indossabili da polso tradizionali è stato posta sul lato destro del wareable.

Le dimensioni sono 45,5 x 52,2 x 10.9 mm, molto simili alle dimensioni del G Watch R di 46,4 x 53,6 x 9,7 mm. Tuttavia, il modello LG Urbane è notevolmente più pesante (66,5 g) rispetto al G Watch R (62g)


 Recensione LG G Watch : Comfort (nota aggiuntiva)

Non direi che l’ Urbane è scomodo, anzi al mio polso calza abbastanza bene perché è un polso massiccio. In ogni caso questo indossabile è poco adatto per i polsi molto esili.Anche all’ultimo buco della cinghia infatti, l’orologio della LG non stringe molto il polso, potrebbe essere quindi il caso di usare un cinturino di ricambio magari più corto. Non posso fare a meno di pensare però che un 1,3 pollici su un polso piccolo avrà un aspetto strano in ogni caso.


La nostra opinione LG Watch Urbane: Sistema operativo e caratteristiche

orologio urbane

Troviamo installata attualmente  la versione 5.1.1 di Android sul nostro  LG Watch Urbane che possiede quindi un sistema operativo targato Android, o meglio in questo caso Android Wear. Nella fase di lancio abbiamo riscontrato qualche bug qui e li ma dopo l’ultimo aggiornamento è stata fatta tanta strada in avanti garantendo una funzionalità migliorata notevolmente, sia nella quantità che nella qualità.

Uno schermo sempre attivo non è una nuova funzionalità, ma nella versione 5.1.1 questa funzione è stata implementata, consente adesso di risparmiare la durata della batteria visualizzando una notifica parziale con meno colori e dettagli. Alzando il polso si passa alla modalità del quadrante principale.

Il mio tips preferito è l’aggiunta della gestualità a mani libere. Si può muovere il polso avanti e indietro per aprire applicazioni, aprire e chiudere app e visualizzare notifiche. Non funziona però come un metodo di lettura della email con lo scorrimento verso il basso.

Da leggere: I migliori smartwatch del 2015

A parte questo inconveniente, l’indossabile della LG è soddisfacente sotto questo punto di vista, soprattutto dopo l’utilizzo dell’ Apple Watch che possiede un sistema di chiusura delle notifiche un pò fastidioso.

Un’altra grande novità è il supporto Wi-Fi, ciò significa che lo SmartWatch con il  Wi-Fi integrato può connettersi ad una rete e ricevere le notifiche, inviare messaggi e utilizzare qualsiasi app che si desidera, anche se lo smartwatch non è vicino.

È stato veramente comodo, indossando l’Urbane, non doversi preoccupare di avere il mio telefono Android con me in ogni momento. Inoltre lo schermo P-OLED è affiancato da uno più potenti chipset di categoria: lo Snapdragon 400, con clock a 1.2 GHz e 1 GB di RAM. C’è 4GB di memoria integrata e la possibilità di installare la propria musica senza utilizzare il telefono cellulare.


LG Urbane Smartwatch Recensione: Applicazioni, fitness tracker e monitoraggio

watch urbane

LG Watch Urbane è un orologio che ha tutte le normali specifiche che ci si aspetterebbe da un dispositivo Android Wear. L’interfaccia dell’ app per Android Wear precedente era molto confusionaria, ma per fortuna ogni problematica è stato risolta con l’ultimo aggiornamento. Ora tutto quello che dovete fare è toccare la facciata dello  schermo dell’ orologio e scorrere a sinistra per vedere una versione pulita e semplice del tuo elenco di applicazioni. Le app più utilizzate e recenti saranno visualizzate sulla parte superiore dello schermo, mentre il resto, saranno elencate in basse in ordine alfabetico.

Lo smartwatch è compatibile con le Google apps standard come : Agenda, Gmail, Play Music, Timer Stopwatch e Trova Phone, LG Pulse.

LG Pulse ci interessa in particolare perché è un’applicazione che tiene traccia della frequenza cardiaca, ma non solo, potrai infatti differenziare le metriche per il calcolo della frequenza cardiaca a seconda dello sport scelto. Un calcolo della frequenza cardiaca per ogni tipologia d’allenamento. Dopo l’app Pulse, troviamo installata anche l’app Fit da cui accedere sia al cardiofrequenzimetro, sia al conta passi. L’Urbane non è dotato di GPS e per giustificare tale mancanza ci rifacciamo alla stessa LG che ha dichiarato che il GPS è un sensore facoltativo in quanto è già presente un accelerometro che permette un corretto tracciamento dell’attività sportiva, un GPS scaricherebbe solamente la batteria .

Il monitor di frequenza cardiaca sul retro, combinato con il barometro e l’accelerometro interno, lo rendono generalmente un ottimo orologio da utilizzare per rilevare il movimento.

Non può mancare inoltre per l’orologio Urban la certificazione IP67 ciò significa che lo smartwatch è resistente alla polvere e all’acqua. Ottime notizie per chi pratica il nuoto, il dispositivo può funzionare per 30 minuti immerso nell’acqua fino alla profondità di un metro, senza subire danni.

E se non l’aveste già indovinato, Lg Urban Watch è compatibile esclusivamente con dispositivi Android con versioni 4.3 o successive.


Recensione LG Urban: Performance e durata della batteria

lg watch urban recensione batteria performance

È stato interessante notare che, mentre il passaggio tra le varie facce o watchfaces dell’ orologio è molto fluido e ottimizzato, il dispositivo impiega molto tempo per riavviarsi. Il software, nonostante i vari aggiornamenti, non è esente da alcuni bug che abbiamo riscontrato durante lo swipe per la ricerca delle applicazioni.

Come il suo fratello maggiore l’LG G R Watch , anche l’Urbane ha una discreta batteria, anzi entrambi i dispositivi sono dotati della stessa batteria. Sotto al cofano di questo smartwatch troviamo una batteria da 410 milliampere che è più performante rispetto a quella del 360 della Moto.

Con l’utilizzo della email, notifiche, il download di applicazione ed il quotidiano utilizzo del dispositivo, il mio Urbane è durato due giorni su una singola carica – tanto come il G Watch R, sempre della LG. Se volessimo effettuare un paragone, la batteria della LG è pari alla batteria dell’Apple Watch. Cosi come la batteria è simile nei dispositivi LG, cosi lo è anche il metodo di ricarica, possedendo una base magnetica per la ricarica. Ovviamente però i due deck di ricaricano non sono intercambiabili.

LG Watch Urbane

€ Euro a listino399
LG Watch Urbane
8.5

Design e Costruzione

9/10

    Display

    9/10

      Caratteristiche e OS

      9/10

        Monitoraggio

        8/10

          Batteria

          10/10

            Pros

            • - Performance
            • - Batteria
            • - Primo negli aggiornamenti
            • - Watchfaces ottimizzate

            Cons

            • - No sensori luce ambientale
            • - Prezzo di listino alto

            5 pensieri riguardo “Recensione Smartwatch LG Watch Urbane

            • Pingback: Best Seller Smartwatch: I Più venduti di Ottobre |

            • 23 marzo 2016 in 14:39
              Permalink

              Scusate ma nell’articolo ci sono diverse immagini di un orologio che non è l’urbane lg .
              Che orologio e’ ? Sul sito lg l’urbane possiede un solo pulsante quello mostrato nell’articolo ne ha tre , ma non riesco a trovare in internet lo stesso orologio ,potreste fare luce su tale osservazione ?

              Risposta
              • 24 marzo 2016 in 16:21
                Permalink

                Piero,

                Grazie per la segnalazione, l’errore è stato risolto. Le immagini precedenti facevano riferimento alla versione LTE dell’LG Watch Urbane

                Risposta
            • 23 aprile 2016 in 18:26
              Permalink

              Vorrei sapere se vengono notificate anche le email da applicazioni che non siano Gmail come ad esempio quelle exchange gestite da app proprietarie. Grazie.

              Risposta
            • 22 maggio 2016 in 13:24
              Permalink

              Ciao a tutti, tra’ l’ urban e watch r, chi li ha provati entrambi, quale sceglierebbe e perché, il prezzo è indifferente…

              Risposta

            Lascia un commento

            Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *