Miglior Fitness Tracker

Ecco svelati i migliori braccialetti per il fitness

Allenati meglio e prima con la nostra selezione dei migliori indossabili per il fitness. In aggiunta la tabella comparativa. Aggiornamento Ottobre 2017

 

migliore activity tracker

Abbiamo appena aggiornato la nostra guida ai migliori fitness trackers. Tutti i nuovi indossabili elencati qui già condividono la possibilità di ricevere notifiche, le modalità da sleep tracking, e per i dispositivi con HRM un monitoraggio 24 ore su 24 continuo.

Ne abbiamo contati più di 120 modelli. Ci sono cosi tanti dispositivi indossabili per il fitness tra cui scegliere che è difficile prendere spesso la decisione giusta. Fortunatamente ci siamo noi di Smartwatchpro ad aiutarti.

Esistono fitness tracker per ogni esigenza, che si tratti di contare i passi, monitorare il sonno o la frequenza cardiaca 24h/24h ,  il dispositivo giusto per voi già esiste, solamente che ancora non l’avete scoperto.

La scelta è sempre più difficile, e sicuramente i nuovi modelli in uscita tra qualche mese complicano non poco la vita. Abbiamo completamente rielaborato la nostra rassegna delle migliori band per lo sport per contribuire a guidare il lettore verso la scelta giusta e per rendere le cose ancora più semplici abbiamo deciso di scrivere la nostra lista in base alle funzionalità di ogni modello.

Tabella comparativa migliori fitness trackers

Fitness Tracker

Passi, Calorie, Distanza
Dimensioni e Peso
dimensioni grandezza
GPS
gps
Water Resistant
resistenza all'acqua waterproof
Moduli Sport
categorie sport charge vivosmart
HRM
Miglior Prezzo
miglior prezzo online
Charge 2
tabella miglior fitness tracker
S (14-17cm)
L (17-20.5cm)
12 x 20 x 5cm
149 gr

con smartphone
1 ATM
Camminata
Corsa/Calcio
Ellittica
Tenni/Basket
Bici
Danza/Kickboxing

VO2 Max
zone cardiache
€159,99
Fitbit Blaze
tabella fitness tracker
2.4 x 4.2 cm
Cinturino25mm
Peso 43 grammi

con smartphone
1 ATMCamminata
Corsa/Calcio
Ellittica
Tenni/Basket
Bici
Danza/Kickboxing

VO2 Max
€199,99
Vivosmart HR+
vivosmart hr+
M-L (13.7-18.8cm)
XL (18-22.4 cm)
6,4 x 1,3 x 2 cm
45 g

integrato
5 ATMCorsa
Cardio
Allenmt. Aerobico

VO2 Max
Garmin Elevate
€159,99
Fitbit Alta HR
miglior fitness tracker alta
S (16,5cm)
M (16,5-18cm)
L (18,1-19,3cm)
Peso 25 grammi

con smartphone
1 ATMCamminata
Corsa/Calcio
Ellittica
Tenni/Basket
Bici
Danza/Kickboxing

VO2 Max
€149,99
Gear Fit 2 Pro
gear fir 2 pro migliore tracker
5,4 x 2,4 x 1,2 cm
Peso 64 g

integrato
5 ATMCorsa
Running
Piscina
Aerobico

€199,99
Misfit Ray
misfit way miglior fitness tracker
18,5 x 9 x 3 cm
10 gr
5 ATM
IP 68
Ciclismo
Running
Yoga
€69,99
Shine 2
migliori fitness tracker
9 x 4 x 18,5 cm
8,5 gr
30,5mm diametro
8 mm spessore
5 ATM
IP 68
Running
Nuoto
Aerobico
€69,99
Polar A370
polar a370
23.5x13.5mm
31,7 g (S),
37,3 g (M/L)

con smartphone
Impermeabile (WR30)
5 ATM
+100 sport
aggiungibili
€199,90
Vivoactive HR
vivoactive hr miglior fitness tracker
Regular 137-195 mm
X-large 161-225 mm
47,6 g regular
48,2 g “large

integrato
5 ATMCorsa
Bicicletta
Nuoto indoor
Palestra
Aerobico

VO2 Max
Garmin Elevate
€269,99
TomTom Touch
tomtom touch
20,6 x 2 x 1,1 cm
Peso 9 gr
S 125-165mm
L 143-206mm
IPX7 (solo antispruzzo)Running
Aerobico

zone cardiache
€109,95
Vivosport
vivosport miglior tracker
S-M (122-188 mm)
XL (148-215 mm)

integrato
5 ATMRunning
Camminata
Palestra
Ciclismo

VO2 Max
Garmin Elevate
199,99

Scorri in basso per vedere ogni modello nel dettaglio, anche quelli delle passate edizioni


Il miglior fitness tracker 

Fitbit Charge 2

opinioni charge 2

Il Charge 2 sostituisce il nostro miglior fitness tracker della passata edizione ovvero il Charge HR.

Il nuovo Charge integra di nuovo un sistema di sleep tracking totalmente rinnovato, un nuovo monitor della frequenza cardiaca 24/24 anche a riposo, e può anche calcolare il nostro punteggio VO2 Max. Il nuovo activity tracker di punta della Fitbit quindi include una metrica il VO2 Max alla pari dei migliori sportwatch, come il Garmin Forerunner 935.

Il Charge 2 di nuovo include anche esercizi di respirazione per allontanare lo stress ed esercizi di difesa personale. Come detto precedentemente troviamo anche uno sleep monitor totalmente rinnovato che ora include anche le varie fasi del sonno e maggiori dettagli sui dati notturni, tutto questo lo rende a tutti gli effetti anche uno sleep monitor. Ovviamente include il GPS ma solamente se ci portiamo dietro anche lo smartphone.
.
In conclusione il Charge 2 è il miglior fitness tracker attualmente disponibile, seguendo una scia di esperimenti positivi, la Fitbit è riuscita a raccogliere le migliaia di opinioni e recensioni sui passati Charge per presentare oggi sul mercato un indossabile ancora migliore.

Recensione Completa Fitbit Charge 2

 

fitbit.com 

 


Il miglior fitness tracker come smartwatch

Fitbit Blaze

braccialetto blaze HRM

 

Certo, l’ultimo arrivato in casa Fitbit non ha propriamente il classico design di un fitness trackers come ad esempio il Fitbit Alta, ma forse è proprio questo il punto di forza del Blaze combinato con il rilevamento dei battiti del cuore. Somigliando più ad un vero e proprio smartwatch, il Blaze ha tutte le caratteristiche che ci si aspetterebbe da un preciso compagno per lo sport ed anche per la vita quotidiana.

Il Fitbit Blaze cosi come il Surge ed il Charge HR permette il monitoraggio della frequenza cardiaca continuativamente 24 × 7 . Il Blaze però offre una registrazione ancora migliore dei primi due, infatti registra costantemente il battito ad intervalli di cinque secondi ed un solo secondo per la modalità workout, pochi altri fitness tracker possono vantare questo merito. Il potenziamento della tecnologia PurePulse di cui Fitbit è proprietaria è stato acclamato molto favorevolmente dalla clientela, sopratutto dagli utilizzatori del Charge HR nella sua prima versione poi aggiornata.

Il Blaze ha il proprio sensore HR ottico sul retro del dispositivo: utilizza un luce LED verde per “vedere” le vene sotto la pelle, mentre il sensore ottico attraverso il proprio algoritmo determina la frequenza cardiaca.

Accedendo alla modalità di rilevazione continua dei battiti è possibile accedere e visualizzare la propria frequenza premendo sul display una volta per poi accedere alle attività della giornata dove verranno visualizzati anche i passi giornalieri.

Il design semplice ma non banale (anzi) permette al fitness watch, cosi come definito dalla stessa Fitbit, di  seguirci agevolmente durante tutto l’arco della giornata con grande soddisfazione di ogni utilizzatore e di chi vuole monitorare la propria frequenza cardiaca con molta precisione.

Da Leggere: Recensione Completa Fitbit Blaze

Da Leggere: Fitbit Blaze: 10 trucchi per semplificarti la vita

 

 


Il miglior fitness tracker come alternativa

Garmin VivoSmart HR+

Garmin Vivosmart HR+

 

Nonostante il Charge 2 coprirà una fetta importante di mercato, il Garmin Vivosmart HR Plus è equipaggiato con caratteristiche molto simili ed anzi forse può attrarre tutti quelli a cui il Charge 2 non convince, a partire dal fatto di poter usare il GPS e lasciare a casa lo smartphone durante una corsa.

Il fitness tracker Vivosmart HR+ include un sensore HRM per i battiti cardiaci, sensore GPS integrato e moduli specifici per la corsa ed il running, sia indoor che outdoor e molti altri sport.
Il design della band non sarà molto affascinante per alcuni ma lo schermo è di qualità alla pari di quello del Fitbit Alta HR. Offre una settimana di vita di batteria ed è forse il miglior fitness tracker per la ricezione delle notifiche.
Non dimentichiamoci che è ATM 5, resistente all’acqua fino a 40m, possiamo usarlo in piscina anche se incredibilmente non integra una modalità per il nuoto

 

Recensione completa Garmin Vivosmart HR Plus

oppure su Garmin.com


Il miglior fitness tracker per leggerezza e compattezza

Fitbit Alta HR

fitbit alta hr recensione

Il Fitbit Alta HR è il fitness tracker con display più piccolo e leggero mai prodotto da Fitbit. Nella sua nuova versione HR, include un sensore per il monitoraggio dei battiti cardiaci rendendolo uno dei modelli più funzionali ma semplici allo stesso tempo. Come tutti gli activity tracker Fitbit con HRM, ha ricevuto nel nuovo aggiornamento la modalità migliorata di sleep tracking e la nuova app.
Certo lo schermo non sarà il migliore di categoria ma l’alta possibilità di personalizzazione del bracciale con le varie bands è un punto a favore dell’estetica e del design. Possiamo scegliere tra molti colori e diversi stili come quello classico, sportivo e lusso.

Sleep monitor, HRM avanzato e rilevazione standard da activity tracker è tutto quello che troveremo nella semplicità del Fitbit Alta HR. Il sensore dei battiti cardiaci rileverà il battito ogni 5 secondi restituendoci feedback anche sulle zone cardiache e la frequenza a riposo.

Il nuovo sistema Sleep Stage della Fitbit rappresenta il nuovo passo verso il monitoraggio dei cicli del sonno. La nuova rilevazione notturna di Fitbit è forse la più accurata se la paragoniamo con quella offerta dai dispositivi Polar, o quella dei Garmin. Sfortunatamente non c’è GPS e non ci sono modalità sportive, l’allenamento è automaticamente riconosciuto dall’indossabile, basta iniziare a fare attività fisica.
Il Fitbit Alta HR è ottimo per tutti gli sportivi che vogliono una finestra chiara e semplice sulla propria attività sportiva, senza troppe pretese.

Recensione completa Fitbit Alta HR

Fitbit


Il miglior fitness tracker per qualità dello schermo

Gear Fit 2 Pro

migliori activity tracker

Come il precedente Gear Fit 2, la versione Pro lascia inalterato il design e le dimensioni di questo fitness tracker ibrido. L’aggiunta principale della versione Professional è una modalità dedicata alla piscina e allo swim-tracking.
Quindi a meno che non ci alleniamo in piscina, possiamo prendere in considerazione anche solamente il Gear Fit 2. Per tutti i nuotatori invece, la versione Pro può essere un valido compagno di vita e d’allenamento, fuori e dentro la piscina. Il Gear Fit Pro infatti è resistente all’acqua fino a 40m con 5 ATM ed anche l’app Samsung Health è stata aggiornata con una nuova modalità da piscina in partnership con Speedo.

Quello che ci ha fatto innamorare della precedente versione, rimane anche nella Pro. Stiamo parlando dello schermo curvo AMOLED da 1,5 pollici, sicuramente il fitness tracker con il miglior display.

Recensione completa Samsung Gear Fit 2

Samsung 


Il miglior fitness tracker alla moda

Misfit Ray

Misfit Ray

Elegante ed affascinante, il Misfit Ray è il miglior fitness tracker quando parliamo di moda ed indossabilità. Il bracciale in versione rosa ha una spiccata femminilità, il che lo rende una buona scelta anche come fitness tracker per donne.

Il Misfit Ray supporta il tracking dei passi, distanza, calorie bruciate e monitor del sonno, tutto attraverso la nuova applicazione per smartphone, e ci avverte anche quando riceviamo notifiche o SMS sul telefono. Supporta il running, ciclismo, lo yoga, la danza e molte altre attività tramite l’accelerometro a 3 assi, anche se non possiede HRM o GPS. Possiamo utilizzarlo anche in piscina anche però per avere lo swim-tracking dovremmo comprare una app Misfit da circa €8 euro.
Nel corso del tempo dalla sua prima uscita sono state rilasciate diverse band per la personalizzazione che lo rendono perfetto anche da indossare in altre parti del corpo oltre alla classica posizione sul polso. Buon prezzo e forti caratteristiche per salute e benessere.

Recensione Misfit Ray

Misfit


Il miglior fitness tracker per profili sport

Polar A370

miglior tracker polar

Rispetto al precedente Polar A360, il nuovo fitness tracker Polar A370 include la possibilità di tracciare le corse con il GPS con lo smartphone e sopra tutto integra un sensore HRM più potente. Con 10 numeri in più il Polar A360 diventa grande, passando da essere una semplice fitness band a ricoprire oggi la scena dei migliori fitness tracker di medio-alta categoria disponibili.

Possiamo visualizzare la sessione di running direttamente sulla mappa con il GPS e l’aiuto di uno smartphone. Il Polar A370 è per persone che vogliono riconoscere il proprio percorso d’allenamento ma non vogliono uno sportwatch costoso per far questo come il TomTom Runner 3.
La Polar è una compagnia molto conosciuta per la progettazione di sensori HRM, GPS e da qualche anno è entrata prepotentemente anche nel mondo dei wearables, raggiungendo alti standard di qualità e affidabilità anche se il Polar A370 rimane un prodotto mainstream. Concludono questo buon pacchetto un timer sempre presente sullo schermo dell’orologio ed una buona longevità della batteria. Abbiamo scelto questa categoria perché l’indossabile Polar riconosce automaticamente ed include più di 100 profili sport diversi.

Recensione Polar A360

Guida: Qual’è il miglior indossabile Polar


Miglior fitness tracker come alternativa a Fitbit

Garmin Vivosmart 3

recensione vivosmart 3

Il Garmin Vivosmart 3 è il successore del Vivosmart HR+ e si posiziona sullo stesso livello del Fitbit Charge, sono due indossabili diversi che rispecchiano la diversa tipologia di utilizzo e di clientela.
Sul fronte del design, la strap morbida, quella ideale per lo sport rimane ma adesso il display è più grande, rimanendo tutto sommato un wearable discreto.

Oltre alle normali metriche quali passi, distanza e calorie bruciate, il sensore HRM monitora il battito cardiaco 24/24 ed include anche il nostro punteggio VO2 Max insieme al riconoscimento automatico degli esercizi. L’assenza del GPS si sente anche se è coperta dal software Garmin’s Move IQ che è utile per gli allenamenti in palestra e con le ripetizioni, il tutto basato sull’accelerometro.

Allo stesso modo nel quale Fitbit si è concentrata sul miglioramento dello sleep tracking, la Garmin ha implementato un sistema di controllo dello stress attraverso il sensore per i battiti cardiaci. Il Vivosmart 3 include esercizi di respirazione guidata, un’ottima scelta per il benessere di corpo e mente. Il Charge HR ed il Charge 2 sono i dui avversari principali di questo indossabili.

Confronto Charge 2 VS Garmin Vivosmart 3

Recensione Completa Garmin Vivosmart 3

garmin.com |


Il miglior fitness tracker per perdere peso

TomTom Touch

design TomTom Touch

Nonostante secondo una recente ricerca scientifica ha dimostrato che chi vuole comprare un fitness tracker è già una persona in forma, il TomTom Touch può aiutarci a perdere peso. L’indossabile può dirci essenzialmente quanto siamo grassi da un diverso punto di vista.

Grazie al suo feedback sulla massa magra e sulla massa grassa, questo fitness tracker ci rivela i cambiamenti nella composizione corporea nel tempo. Monitora anche la frequenza cardiaca continuamente 24/24 ed include un sistema di notifiche base come tutti gli altri fitness trackers della guida.
Il valore aggiunto di questo activity tracker è la grande capacità di personalizzazione dei colori delle bands, fino ad 8 colori disponibili. Oltre al design, il bracciale è progettato per essere leggero e comfortevole al polso.

Da usare spesso e volentieri in palestra anche per calcolare la massa muscolare crescere o decrescere nel tempo quando dobbiamo allenare la massa.

Recensione completa TomTom Touch


Il miglior fitness tracker in uscita

Garmin Vivosport

garmin vivosport

Dopo aver lanciato all’inizio di quest’anno il Vivosmart 3, oggi torna con uno dei fitness tracker futuri più promettenti, insieme al Vivoactive 3 ed il Vivomove HR.

La novità nel Garmin Vivosport è l’introduzione di un GPS integrato, quindi possiamo anche lasciare lo smartphone a casa quando facciamo running. Arriva inoltre con un design rinnovato e moltissime nuove attività e profili sport in aggiunta ai tanti già presenti in Garmin. La casa costruttrice questa volta ha progettato la sua app per il fitness direttamente all’interno del Vivosport aggiungendo maggiori workout, allenamenti per la forza e attività cardio. Il sensore HRM include anche il punteggio VO2 Max.

Forse il Vivosport assomiglia a quello che avremmo voluto fosse il Vivosmart 3, ma in ogni caso meglio tardi che mai per la Garmin.

Recensione completa Garmin Vivosport


Il miglior fitness tracker multisport

Garmin Vivoactive HR

anteprima vivoactive hr recensione

Grande, grosso e potente. Potremmo apostrofare cosi il Vivoactive HR che in ordine di lancio è da includere tra i primi della classifica dei migliori fitness tracker.
Ovviamente ha il GPS ed il sensore HRM integrato così come supporta tutte le modalità multisport tra cui corsa, ciclismo, nuoto, golf ed essendo anche resistente all’acqua fino a 5 ATM può essere usato in acqua.

Il Vivoactive HR è un ottimo fitness tracker in questo momento per rapporto qualità prezzo. Lanciato come indossabile Premium per gli specialisti delle sport oggi può fare felici anche molti amatoriali grazie al prezzo abbastanza vantaggioso dopo molto tempo trascorso. Un dispositivo premium ad un prezzo da bassa classifica, acquisto consigliato. Sostituisce il passato Garmin Vivoactive.

Recensione completa Garmin Vivoactive HR


Miglior tracker per nuotatori

Garmin Swim

recensione garmin swim

 

Molti ancora si chiedono quale sia il miglior activity tracker per nuotatori, in quanto i modelli più importanti tra le smartband, sfortunatamente non sono subacquei ne tanto meno impermeabili. La nostra scelta è ricaduta sul Garmin Swim, che offre un ottimo controllo delle performance in piscina – numero di bracciate, tipologia di nuotata, distanza percorsa – con protezione 5 ATM. In questo caso l’impermeabilità dell’orologio subacqueo è espressa in atmosfere piuttosto che in profondità di immersione, e visto che 1 atmosfera corrisponde a 10 metri di profondità, il dispositivo Swim della Garmin può arrivare fino a 50 metri di profondità nell’acqua.

Se il nuoto per te è importante e non vuoi perderti neanche una bracciata, il Garmin Swim è il tracker giusto per te.

Caratteristiche principali: rilevamento bracciate, numero di vasche, distanza, efficienza della nuotata

Da Leggere: Recensione completa Garmin Swim

Da Leggere: I migliori smartwatch per il nuoto

 

Oppure a prezzo pieno su garmin.com |

 


Il migliore per comodità

Misfit Shine 2shine 2

Cosi come è successo con il Fitbit Blaze dove il sistema di monitoraggio dei battiti è stato implementato rispetto al precedente sistema integrato con il Charge HR, anche il Misfit Shine 2 ha migliorato notevolmente il proprio sensore per lo sleep tracking rispetto al primo Misfit Shine di cui prende il posto in questa categoria.

Questa piccola band dal design semplice e minimalista può fornire accurate statistiche sulle fasi del sonno, sulla luce, sui cicli notturni e sulla fase REM. Moltissimi modelli, ma in particolare lo Shine 1 e 2, riconoscono automaticamente quando ci addormentiamo, senza rischiare di perdere dati preziosi durante la notte. I materiali di costruzione leggeri e confortevoli, insieme ad un design senza fronzoli lo rendono l’ideale da indossare durante la notte per massimizzare la sua efficacia.

Caratteristiche principali: Contapassi, monitoraggio del sonno migliorato

Da Leggere: Recensione completa Misfit Shine 2

Da Leggere: I migliori tracker per il monitoraggio del sonno

 

Altrimenti su misfit.com |


Il miglior fitness tracker economico

Xiaomi Mi Band 1s Pulse

 

mi band 1s pulse 2 recensione completa

La fortuna di molti dispositivi della Mi risiede nell’ottimo equilibrio tra prezzo e caratteristiche. Se con la prima Xiaomi Mi Band ci siamo stupiti di come potesse essere possibile racchiudere un buon tracker in circa 15 Euro, con l’uscita della versione successiva la Xiaomi Mi Band 1S Pulse ora sappiamo che con circa 20 Euro non solo è possibile accaparrarsi un buon fitness tracker ma questa volta con un sensore integrato per il monitoraggio dei battiti cardiaci.

Il miglioramento del contapassi e del conta-calorie e l’aggiunta di una tecnologia HRM non ha spostato di molto il prezzo di questo bracciale che resta al di sotto dei 25 Euro nel peggiore dei casi. Il nuovo braccialetto sportivo della Xiaomi si conferma vincitore nella categoria di miglior fitness tracker economico.

Caratteristiche Principali: Contapassi, Calorie bruciate, distanza percorsa, intervalli di allenamento, sveglia, monitoraggio del sonno, sistema rilevazione battiti cardiaci.

La nostra opinione: Recensione completa Xiaomi Mi Band 1S Pulse

 


Conclusioni

qual'è il miglior fitness tracker

Lo sappiamo. I fitness trackers esistenti sono moltissimi, molti di più di quanti te ne aspettavi. Qui abbiamo cercato di raccogliere i migliori. Certo è che non è facile neanche scegliere quale sia il migliore tra tutti i Polar, il migliore tra tutti i Fitbit o tra tutti i modelli Garmin, però un consiglio vogliamo lasciarvelo.

Il mondo degli indossabili si evolve rapidamente e le nuove tecnologie sono dietro l’angolo, per questo è sempre meglio optare per un activity tracker che integri già tutti i sensori che vogliamo utilizzare fin da subito perché mentre con un aggiornamento software possiamo migliorare l’accuratezza della fitness band oppure utilizzarne meglio i sensori, non è possibile aggiungere o togliere parti hardware.

E tu? Qual’è il tuo fitness trackers favorito? Faccelo sapere nei commenti!

56 pensieri riguardo “Miglior Fitness Tracker

  • 22 ottobre 2015 in 15:59
    Permalink

    Complimenti per il confronto, ma della gear fit che ne pensi ? un pò datato come fitnessband ? A presto..

    Risposta
    • 22 ottobre 2015 in 23:17
      Permalink

      Luca,

      Hai ragione, il Gear Fit può essere considerato “vecchio”, ma è un modello ben costruito, con un grande potenziale, ora ad un prezzo molto accessibile ed è questo quello che conta. Certo forse la Samsung avrebbe potuto migliorare il sistema di monitoraggio piuttosto che concentrarsi sulle notifiche ma l’indossabile rimane un acquisto molto consigliato!

      Risposta
  • Pingback: Garmin VivoSmart HR recensione - Anteprima |

  • 21 novembre 2015 in 21:46
    Permalink

    Bell’articolo, complimenti! Volevo chiederti, ora che c’è il garmin vivosmart HR, il fitbit è ancora il migliore? O è meglio il garmin?

    Risposta
    • 23 novembre 2015 in 17:15
      Permalink

      Ciao Lorenzo,

      Ci hai dato un ottimo spunto per un nuovo articolo. Sono due ottimi modelli e la partita si gioca molto sulle caratteristiche costruttive, in primis il display che nel Garmin è molto più grande e colorato mentre per il fitbit non si può parlare di display ma di un piccolo schermo. Molto dipende anche dall’utilizzo che vuoi farne. Quale sport pratichi ?

      Risposta
      • 24 novembre 2015 in 21:39
        Permalink

        Pratico saltuariamente mountainbike e snowboard… Lo userei tutti i giorni per tenermi monitorato e per svegliarmi la mattina, usando la sveglia. Ho un UP primo modello da 2 anni e mezzo e mi si sta rompendo. Sono indeciso tra questi 2…

        Risposta
        • 24 novembre 2015 in 23:53
          Permalink

          Lorenzo,

          In questo caso il Fitbit Charge HR può essere il tracker giusto per te. Il design della band, così come quello del Jawbone UP, è sportivo e accattivante ma in più ha un piccolo display dove visualizzare anche il battito cardiaco, oltre che orario ecc..

          Il monitoraggio è accurato ma semplice, vai di Fitbit Charge!

          Risposta
  • 2 dicembre 2015 in 14:09
    Permalink

    buongiorno volevo chiedere avendo un cellulare LG L7 II che smartband posso avere in termini di compatibilità?
    vorrei un prodotto economico che abbia come funzioni oltre al contapassi, la sveglia, l’analisi del sonno e possibilmente la ricezione di notifiche
    grazie

    Risposta
    • 4 dicembre 2015 in 1:07
      Permalink

      Ciao Elisabetta,

      Hai già dato un’occhiata alle smartband della Garmin ? Oppure al Polar A360 ? Hanno notifiche, tracker dell’attività fisica, monitor del sonno ed anche la sveglia incorporata!

      Risposta
  • 16 dicembre 2015 in 12:43
    Permalink

    Ciao volevo un consiglio ho intenzione di comprare il mio primo fitness tracker e lo vorrei con cardiofrequenzimetro integrato, calorie bruciate, passi /km fatti e monitoraggio del sonno avevo visto fra i diversi modelli il fitbit charge hr, vivosmart hr di garmin e samsung gear fit .

    Ho intenzione di spendere al massimo una cifra sui 150 euro.

    Grazie mille in anticipo per il consiglio !

    Risposta
    • 16 dicembre 2015 in 15:40
      Permalink

      Ciao Marco!

      Il Vivosmart HR è sicuramente la novità in questo momento, ha un bel display, ed ottime caratteristiche da activity tracker. Il Fitbit Charge HR è forse uno dei primi veri fitness tracker ed è una garanzia sotto questo punto di vista, la Fitbit produce specificatamente prodotti per il benessere da tanto tempo. Il Fitbit è più basico rispetto al Garmin e questo si rispecchia anche nel design che nel primo è più spartano, vedi il display, mentre nel secondo ha molte più opzioni di personalizzazione e visualizzazione.
      Il Gear Fit è il più datato dei tre ma non per questo meno valido, da prendere sopratutto in considerazione se si dispone di già di uno smartphone Samsung Galaxy.
      Da prendere in considerazione c’è sicuramente anche il Polar A360

      Risposta
  • 20 dicembre 2015 in 9:25
    Permalink

    Buongiorno! Vorrei sapere quale Fitness tracker mi consigliate che mi permetta sia di monitorare le calorie bruciate sia stato del sonno, che abbia il contapassi e che possibilmente il cardiofrequenziometro. Tuttavia vorrei un modello che non sia troppo vistoso e compatibile con iPhone 6! Io che non ne ho mai avuto uno avevo pensato a polar o jawbone. Grazie mille

    Risposta
    • 20 dicembre 2015 in 12:47
      Permalink

      Chiara,

      Se cerchi un activity tracker elegante e minimalista, il Fitbit Charge HR può fare al caso tuo con tutte le caratteristiche che ci hai chiesto. I principali rivali sono il nuovo Polar A360 ed il nuovissimo Garmin Vivosmart HR

      Risposta
  • 21 dicembre 2015 in 20:08
    Permalink

    Ciao, io sono allergico al nichel e molti orologi anche si dichiarano nichel free in realta non lo sono. Avete informazioni su quali modelli sono sicuramente anallergici?
    In alternativa qualsiasi modello che non abbia parti in metallo a contatto con il corpo andrebbe sicuramente bene.

    In aggiunta srebbe gradita un ottima misurazione del sonno, cardiofrequensimetro e possibilita di sarlo in piscina. Ma questi sono plus ripetto al primo punto che invece é essenziale.

    Risposta
    • 22 dicembre 2015 in 19:58
      Permalink

      Vincenzo,

      La Xiaomi Mi Band è un braccialetto da fitness ipoallergenico, il tracker stesso è composto in plastica con un modulo in alluminio.
      Anche il Misfit Flash è composto totalmente in plastica, ha una chiusura magnetica e puoi usarlo anche in piscina.
      Una valida alternativa potrebbe anche essere rappresentata dal Jawbone UP o il Jawbone UP Move. Il primo può essere indossato oltre che al polso, anche ai vestiti o alla cintura, mentre per quanto riguarda il secondo, puoi comprare delle strap totalmente in plastica per indossarlo a contatto con la pelle.
      In ogni caso, ti sconsigliamo i dispositivi Fitbit, che dalle nostre esperienze sono quelli che potrebbero dare più problemi di irritazione.

      Risposta
  • 26 dicembre 2015 in 13:05
    Permalink

    Ciao, ho letto i vostri articoli e volevo farvi i complimenti per le dettagliate recensioni! Ma sono ancora un po’ indecisa fra l’acquisto del fitness tracker Fitbit Charge HR oppure Garmin Vivosmart HR per le funzionalità molto simili. Esteticamente e per l’esperienza nella creazione di fitness tracker preferirei il Fitbit ma utilizzando già per la bici il dispositivo GPS della Garmin, con cui mi trovo molto bene sono in dubbio su quale prendere. Vado ogni settimana in bici da corsa e vorrei comunque un tracker per tutti i giorni (in particolar modo per monitorare la frequenza cardiaca), cosa mi consigliereste? Grazie mille in anticipo!!!

    Risposta
    • 2 gennaio 2016 in 16:17
      Permalink

      Ilaria,

      Come spesso consigliamo, molto dipende dall’attività e l’utilizzo che ne vorrai fare. Dal tuo commento il Fitbit sembra il dispositivo migliore, anche se forse il Vivosmart può essere più un dispositivo da tutti i giorni per il tuo utilizzo. Perché non orientarti a questo punto sul Polar A360 ?

      Risposta
  • 3 gennaio 2016 in 18:39
    Permalink

    sono davvero indeciso su Fitbit Charge HR oppure Garmin Vivosmart HR, entrambi hanno caratteristiche simili da quel che ho capito, ma sinceramente io vorrei prendere il migliore che fa per me, come sport pratico la corsa, palestra e il calcio.

    Risposta
    • 8 gennaio 2016 in 13:12
      Permalink

      Pasquale,

      Visto che moltissimi lettori sono indecisi tra il Fitbit Charge HR ed il Garmin Vivosmart HR, abbiamo scritto un articolo che li paragona e li mette a confronto, puoi trovarlo QUI.

      A presto e buona lettura!

      Risposta
  • Pingback: Fitness Trackers con monitoraggio del sonno: I migliori |

  • 4 gennaio 2016 in 23:58
    Permalink

    Ciao, sono indeciso tra Fit Bit Charge HR e Garmin Vivosmart HR. Pratico crossfit 5 volte a settimana, quindi corro, sudo come un dannato e uso bilancieri olimpionici e kettelbell ogni santo giorno. sollecito polsi e mani alle peggio torture. voglio tenere sotto controllo i battiti magari 24 ore. voglio avere tutti i dati a fine giornata riportati sul mio Huawei p8. cosa mi consigli?

    Risposta
  • 7 gennaio 2016 in 10:17
    Permalink

    Buongiorno, vorrei comprare un fitness tracker che possa essere utilizzato per correre e andare in bici ma anche per nuotare (non servono funzioni particolari e non devo fare immersioni… un’oretta di nuoto 2-3 volte la settimana), magari non troppo ingombrante visto il mio polso da ragazza, mi basterebbe un piccolo display per l’ora o informazioni basilari… Che abbia il monitoraggio del sonno e magari il controllo del battito cardiaco… chiedo troppo? ;-P
    Grazie a tutti

    Risposta
  • 10 gennaio 2016 in 23:06
    Permalink

    Tra vivosmart Hr e polar 360, come app e personalizzazione su app e compatibilità con altre app di salute e alimentazione, per sport mirato a perdita peso, quale consigliate? Grazie

    Risposta
  • 13 gennaio 2016 in 9:29
    Permalink

    sono interessato anch io alla differenza tra vivosmart Hr e PolarA360.Il dubbio che ho e’ soprattutto sul monitoraggio cardio che mi dice che il garmin e’ per tutta la giornata il polar solo quando ci si allena??????? quale e’ effettivamente la differenza tra i due?premetto che pratico sci ad altolivello e mtb dove salgo e scendo un po dovunque.Non essendo giovanissimo ormai (purtroppo) volevo il monitoraggio continuo …..ma non conosco la differenza tra i due.Garmin come marca la conosco polar mai usato grazie

    Risposta
    • 14 gennaio 2016 in 1:00
      Permalink

      Ciao Paolo,

      Ci hai dato l’ispirazione per un nuovo articolo! Vivosmart HR VS Polar A360 a confronto!

      Risposta
  • 15 gennaio 2016 in 1:35
    Permalink

    Salve,io pratico mtb ,il mio interesse e’ concentrato prevalentemente su un fitness tracker con funzione cardiofrequenzimetro e volevo sapere quale mi consigliate?il fitbit charge hr mi accontenterebbe stando solo in bici in questo oppure ho bisogno di altro???
    Grazie
    Alex

    Risposta
  • 26 gennaio 2016 in 9:34
    Permalink

    Ciao! Vivosmart HR o Polar A360 per chi corre? quello che ha una misurazione della distanza e della frequenza cardiaca più affidabile possibile…Cosa mi consigliate? Grazie!

    Risposta
  • 31 gennaio 2016 in 10:19
    Permalink

    Ciao, vorrei un consiglio. Ho provato a leggere i vari articoli ma ancora non capisco quale prodotto è migliore per l’uso che devo farne io senza spendere una cifra enorme. Io principalmente cammino, corro e vado in bici, desidererei un modo di monitorare queste due attività, i percorsi effettuati e possibilmente una stima delle calorie. Come cellulare ho un android. Quali prodotti dovrei guardare tra i più economici? Grazie 🙂

    Risposta
    • 2 febbraio 2016 in 0:46
      Permalink

      Giovanna,

      Se mentre ti alleni vuoi dare un’occhiata alla tue statistiche e magari anche ai social c’è il Garmin Vivosmart HR che ha il sensore cardio integrato e di conseguenza una stima migliore delle calorie bruciate.
      Un bracciale da fitness invece più economico è il tracker dell’Ihealth che è buon compromesso qualità prezzo.

      Se cerchi qualcosa di più semplice, senza display o schermo, puoi dare un’occhiata alla nuova Xiaomi Mi Band Pulse che stima meglio le calorie grazie al sensore cardio e costa meno di 40euro.

      Molti nostri lettori apprezzano molto anche i bracciali della Fitbit e per le caratteristiche ci richiedi, potrebbe piacerti anche il Fitbit Flex

      Risposta
  • 31 gennaio 2016 in 19:10
    Permalink

    Salve, esiste un orologio GPS da utilizzare per registrare la distanza percorsa durante le partite di calcetto (senza bisogno dello smartphone) o i movimenti sono troppo brevi per un GPS?

    Risposta
    • 2 febbraio 2016 in 0:59
      Permalink

      Ciao Andrea,

      Hai già dato un’occhiata alla nostre guide dei migliori orologi con GPS e dei migliori smartwatch con GPS per il running ?

      In ogni caso il Garmin Forerunner 15 è un buon compromesso tra qualità prezzo e caratteristiche. Con Garmin Connect puoi mappare i tuoi movimenti e creare percorsi, volendo si abbina ad una fascia cardio per monitorare il battito durante una partita a calcetto e naturalmente calcola la distanza percorsa!

      Risposta
      • 4 febbraio 2016 in 16:03
        Permalink

        grazie mille per la risposta. Vado con il forerunner 15

        Risposta
  • 2 febbraio 2016 in 8:26
    Permalink

    Ciao!
    mi piacerebbe acquistare un fitness tracker a un prezzo ragionevole. il problema è che facendo nuoto (a livello amatoriale) ne vorrei uno che posso tenere in piscina e che mi calcoli le vasche o almeno le calorie mentre nuoto. Ho visto il Garmin ma è troppo “specifico” per veri nuotatori! sono disperata non so più cosa cercare! hai un consiglio? Grazie 🙂

    Risposta
  • 3 febbraio 2016 in 19:35
    Permalink

    Ciao, sono indeciso tra fitbit hr e polar a360…. cosi mi consigli?

    Risposta
    • 4 febbraio 2016 in 12:59
      Permalink

      Sem,

      Quale utilizzo ne devi fare ? Che sport pratichi ? Come lo vuoi usare ?

      Risposta
  • 13 febbraio 2016 in 15:28
    Permalink

    Salve,io ho intenzione di comprare un activity tracker più altro perché sono pigra. In palestra non vado perché non mi piace sia per l’ambiente che é e sia per le persone che la frequentano quindi mi passa la voglia. Faccio li esercizi a casa ma non sono costante. A volte vado a correre e vorrei andare in piscina. Principalmente vorrei che avesse queste funzioni: monitoraggio frequenza cardiaca e del sonno, calcolo calorie perse, contapassi e invece come funzioni non strettamente necessarie vorrei che fosse subacqueo, che sia collegato al mio iphone quindi che mi faccia visualizzare i messaggi e che abbia il gps. Chiedo l’impossibile?

    Risposta
  • 14 febbraio 2016 in 17:43
    Permalink

    Buongiorno , sarei intenzionato ad acquistare un activity tracker , tra tutti quello che mi ha colpito maggiormente è il Withings Activité Pop grazie al suo design semplice ma anche elegante. Volevo chiederle se fosse adatto anche per attività come la palestra.

    Risposta
  • 23 febbraio 2016 in 11:44
    Permalink

    Buongiorno vorrei un consiglio sull’acquisto del mio primo fitness tracker.
    In particolare sono alla ricerca di un prodotto che mi garantisca affidabilità nei dati km percorsi giornalieri,battito cardiaco,monitoraggio del sonno,cronometro,subacqueo,calorie bruciate e magari tempi di recupero necessari e cose simili.
    Sinceramente sono indeciso tra il Vivosmart HR,Polar a360,Polar v800,Fitbi Charge HR o Garmin Fenix 3.
    Pratico palestra,calcetto e nuoto.
    Grazie anticipatamente

    Risposta
  • 18 aprile 2016 in 22:59
    Permalink

    cerco uno smartband per il controllo del sonno e sveglia intelligente ( che svegli alla fine di un ciclo di sonno) ma con possibilità di disattivare il bluetooth dal bracciale per non avere radiazioni di notte. visto che lo uso solo per questo non vorrei spendere molto, mi interessava il Xiaomi ma non sono sicuro si possa disattivare il bluetooth. Consigli ?
    Grazie

    Risposta
    • 19 aprile 2016 in 0:57
      Permalink

      Luca,

      Hai già dato un’occhiata alla nostra pagina sui migliori fitness tracker per il monitoraggio del sonno ?

      La connessione bluetooth tra lo Xiaomi e lo smartphone serve a sincronizzare i due dispositivi, ma il braccialetto per funzionare non ha necessariamente bisogno del bluetooth acceso dello smartphone che puoi spegnere, ma non esiste un modo per disattivare quello della fitness band.

      Risposta
  • 19 aprile 2016 in 9:33
    Permalink

    Ciao, ho letto ora il vostro articolo è l’ho trovato davvero interessante!
    Stavo pensando di acquistare uno di questi braccialetti per la prima volta e quindi non vorrei spendere molto, mi voglio mantenere sui 50 euro se non meno, giusto per capire se ne valga la pena acquistarne uno migliore.
    Mi consigliate voi il migliore per quanto riguarda questa fascia di prezzo? Premetto che per quanto riguarda lo sport faccio palestra e gioco a calcio, mentre come smartphone ho un Samsung S7 edge. Grazie mille

    Risposta
  • 19 aprile 2016 in 11:02
    Permalink

    Ciao, avrei intenzione di acquistare uno di questi fitness tracker, ma non vorrei spendere molto…
    Potete consigliarmi il migliore che costi meno? Pratico palestra e calcio come sport e ho un samsung s7
    edge, non so se può essere di aiuto.
    Grazie mille

    Risposta
  • 1 maggio 2016 in 18:50
    Permalink

    buonasera, per corsa e mtb cosa consigliate?misurazione del sonno battiti cardiaci e calorie e se c’è anche gps.

    saluti

    Risposta
  • 14 maggio 2016 in 17:03
    Permalink

    Avrei bisogno di un dispositivo per il fitness improntato su corsa, nuoto e che possa adattarsi al mio sport, la scherma. Sarebbe utile avere il controllo della musica, notifiche, uno schermo touch e un lettore di battiti. Grazie in anticipo!

    Risposta
    • 16 maggio 2016 in 23:52
      Permalink

      Ermanno,

      Il Fitbit Surge fa parte della categoria degli orologi ad alte prestazioni con modalità molo specifiche per le diverse tipologie di allenamento, è un orologio multisport. Non esiste ancora un tracker specifico nella scherma ma il Fitbit Surge potrebbe essere ora la migliore alternativa, ha tutto quello che chiedi tranne la possibilità di utilizzarlo in acqua.

      Non sappiamo come riesca a monitorare la scherma il Garmin Vivosmart HR ma sappiamo che è il fitness trackers che copre anche la possibilità di utilizzarlo in acqua o in piscina, oltre alle specifiche precedenti.

      Può interessarti anche un confronto testa a testa tra il Fitbit Surge ed il Blaze, ed un altra sfida tra il Garmin Vivosmart HR e il Fitbit Charge HR

      Risposta
  • 1 giugno 2016 in 23:57
    Permalink

    scusate che cosa è la “modalità workout”? sto gustandomi l’articolo con calma. sembra molto molto ben fatto e completo. compliemtni alla redazione

    Risposta
  • 2 giugno 2016 in 0:03
    Permalink

    cos’è la “tecnologia HRM”?? 🙂

    Risposta
  • 10 giugno 2016 in 9:24
    Permalink

    Buongiorno
    complimenti per l’articolo!
    vorrei chiedere una cosa. Pratico palestra e sono alla ricerca di un fitness tracker da usare sia durante l’attività sportiva sia al lavoro e nel tempo libero. vorrei che monitorasse sonno, battitit cardiaci, calorie e che, come dicevo prima, fosse adatto alla palestra! non ho limitazioni di prezzo in quanto sto cercando un prodotto valido!
    leggendo i vostri articoli mi sono soffermato sul Blaze e sul Surge. cosa ne pensate? ci sono altri modelli migliori?
    Grazie in anticipo!

    Risposta
    • 11 giugno 2016 in 14:50
      Permalink

      Francesco,

      Il Surge è il non-plus-ultra in fatto di sport, puoi andare sul sicuro. Altri dispositivi di fascia alta sono anche il Polar M400 oppure il Polar V800 entrambi apprezzatissimi per qualità ed affidabilità.

      Se vuoi avere più informazioni sul Surge ti lascio una GUIDA in cui lo abbiamo messo a confronto con il Blaze.

      Risposta
  • 15 luglio 2016 in 12:09
    Permalink

    e se invece volessi uno economico (che sia orologio o altra diavoleria) ma con memoria per utilizzarci su un player mp3 (da usare stand alone insomma) solo per qualche corsetta ogni tanto con la possibilità di avere il bt o wi-fi per auricolari?
    (accetto consiglio anche per il tipo di auricolari da “accoppiare”…
    grazie in anticipo!

    Risposta
  • 20 ottobre 2016 in 14:31
    Permalink

    vorrei sapere se c’è un dispositivo che posso utilizzare in acqua,
    e che rilevi anche altitudine, temperatura esterna , oltre alle funzioni fitness
    grazie

    Risposta
  • 18 novembre 2016 in 9:05
    Permalink

    Buongiorno. Articolo è argomenti sviluppati bene, complimenti. Ma tra tutti questi fitness tracker qualcuno ha il Bluetooth disattivabile? Mi piacerebbe sincronizzarlo ogni tanto senza prendere radiazioni per 24 ore. Io cammino e pratico mtb, ma anche solo contapassi andrebbe bene. Grazie.

    Risposta
  • 8 gennaio 2017 in 0:44
    Permalink

    Che smartwatch mi consiglieresti per il calcio?

    Risposta
  • 9 agosto 2017 in 20:03
    Permalink

    Ho un huawei p9 lite mi è sempre piaciuto fitbit alta hr o charge 2 ma non hanon la piena compatibilità e sono molto indecisa..non riesco a trovare alternative..quello che mi interessa è cardio sonno contapassi e notifiche..

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *