Garmin VivoSmart HR recensione

Anteprima del nuovo Garmin VivoSmart HR con cardio ottico integrato

Il primo bracciale da fitness della Garmin con sensore di cardio frequenza HR include nuove caratteristiche e potenzialità ad un giusto prezzo

garmin vivosmart cardio recensione

La Garmin ha lanciato la sua nuova smartband per il fitness e lo sport: Il Vivosmart HR – una nuova versione del bestseller della Garmin, il  primo Garmin Vivosmart, con aggiunto un sensore ottico per il monitoraggio dei battiti cardiaci.

Da leggere: La Garmin ha rilasciato il nuovo Vivosmart HR+ con GPS

Il Garmin Vivosmart è stato totalmente ridisegnato per far posto ad un cardiofrequenzimetro integrato. Il braccialetto è la prima band Garmin ad avere funzionalità smart ( quindi notifiche, musica ecc..) insieme ad un sensore HR per il monitoraggio dei bpm. Le caratteristiche e le funzionalità per il fitness e l’allenamento sono state migliorate e potenziate, e adesso il nuovo Garmin Vivosmart HR spaventa alcuni dei migliori modelli di fitness trackers come il Fitbit Charge HR, o il Jawbone UP3.

Da Leggere: Garmin Vivosmart HR VS Fitbit Charge HR | Il contronto finale

Il Vivosmart HR include un display da 160 x 68 touchscreen, che mostrerà avvisi e notifiche se associato ad uno smartphone. Si potranno anche visualizzare passi, calorie, battito cardiaco e altri dati sull’allenamento in tempo reale. Non sembra sia previsto invece un sensore GPS.

Il Garmin HR dispone di un monitoraggio dei battiti cardiaci  24H su 24H in maniera continuativa che offre una panoramica sul benessere a 360° gradi – altre fitness band, come il Polar A360, che rientra tra uno dei migliori orologi con sensore cardio, dispone del monitoraggio dei bpm solamente durante le sessioni d’allenamento.

[Aggiornamento Gennaio 2016]  Il Garmin Vivosmart HR ha finalmente ricevuto il secondo importante aggiornamento del software ed è stata integrata la possibilità di monitorare i battiti per molti profili attività oltre alla corsa direttamente dal polso. Un grazie a Stefano per la segnalazione

[Aggiornamento Maggio 2016] La Garmin presenta la nuova versione del Vivosmart HR, il nuovo Vivosmart HR PLUS con GPS integrato.

 


Recensione Garmin VivoSmart HR: Design e Costruzione

opinioni garmin vivosmart hrcaratteristiche recensione garmin hr

Non si può dire certo che la Garmin, nella creazione dei suoi indossabili non ricerchi lo stile – Il Garmin Vivosmart HR, molto simile al primo Garmin Vivosmart è un bracciale elegante, che non ci vergogneremmo ad indossare tutto il giorno, anche perché come accennato, monitora l’attività cardiaca in maniera continuativa.

Il display è un touchscreen OLED abbastanza grande e leggibile in relazione alle dimensioni del fitness tracker. Lo schermo è retroilluminato e resta sempre acceso per mostrarti le statistiche, anche alla luce diretta del sole.Il semplice tocco dello schermo touch illumina il display che si accende alla ricezione di una notifica o dopo aver toccato il cinturino del bracciale.

Il Garmin Vívosmart è impermeabile fino a 50 metri, ottima notizia per chi desidera utilizzarlo per allenarsi in piscina, o tenerlo anche sotto la doccia o in vasca.

 


Recensione Garmin Vivosmart HR: Monitoraggio Frequenza Cardiaca

miglior prezzo garmin vivosmart hr

 

La vera rivoluzione è il sensore cardio integrato nel Garmin, che è rappresentato da quelle lucine verdi nel cinturino della smartband HR.

Il Vivosmart HR integra un rilevatore di frequenza cardiaca con tecnologia Garmin Elevate™ che misura la frequenza cardiaca al polso 24/7.  La banda della Garmin quindi si posiziona insieme a molte altre band sportive che hanno preferito abbandonare la scomoda fascia cardiaca per integrare un sensore di bpm direttamente nel cinturino.

Come abbiamo detto, il monitoraggio del battito cardiaco avviene costantemente ma il Vivosmart HR mette a disposizione due diverse modalità: il monitoraggio dei battiti durante l’allenamento e il monitoraggio a riposo. Nel primo visualizzeremo in tempo reale i battiti e la zona di frequenza, mentre nella seconda modalità basterà un tocco del display per visualizzare i battiti a riposo sulla parte superiore destra dello schermo.

Ma perché è importante correre, o in generale allenarsi, con l’ausilio di rivelatore di frequenza cardio in maniera continuativa ? Perché ogni allenamento deve essere eseguito alla giusta intensità, che permette di sfruttare al meglio le qualità fisiche che si sta allenando: fondo, recupero, potenza aerobica, recupero ecc.. Per capire il reale sforzo a cui è sottoposto il nostro corpo dobbiamo necessariamente andare a guardare la frequenza cardiaca, e determinare se l’intensità d’allenamento corrisponde al tipo di training che stiamo svolgendo.

Il Garmin Vivosmart HR oltre a visualizzare in tempo reale il battito cardiaco, ci informa anche in quale zona di frequenza cardiaca ci stiamo attualmente allenando, consentendoci di aumentare o diminuire l’intensità di allenamento. I dati registrati dal sensore cardio del Garmin possono essere salvati e registrati su Garmin Connect attraverso l’applicazione mobile Garmin Connect Mobile, o tramite computer con Garmin Express.

 


 Garmin VivoSmart HR: Le differenze con la prima Smartband

vívosmartvívosmartHR

Nella foto a sinistra possiamo osservare la prima Smartband Garmin Vivosmart senza sensore di frequenza cardiaca, il bracciale a destra invece è il nostro Garmin VivoSmart HR. Come possiamo vedere i due bracciali risultano molto simili nella costruzione, anche se il display dell’HR è molto più grande e nitido.

Cosa cambia quindi nel secondo modello ? Cosa è stato aggiunto ? Le differenze ? Bene, a parte il sensore di frequenza cardiaca, il nuovo VivoSmart HR ha aggiunto questa serie di utilità:

  • Contapassi potenziato con livelli d’intensità e piani saliti
  • Display retroilluminato
  • Può visualizzare l’intensità al minuto
  • La batteria dura 1 giorno in meno
  • Possibilità di sincronizzazione e ritrasmissione con ANT+
  • Non si può connettere ai sensori ANT+ per ciclisti – Il primo Vivosmart poteva farlo
  • Non si può connettere ad una fascio cardio ANT+ – Il primo Vivosmart poteva fa

opinioni garmin vivosmart

 

Quali sono le caratteristiche che invece rimangono nel nuovo Garmin HR ?

  • Passi, calorie, distanza percorsa
  • Avvisi o alert per inattività
  • Barra del movimento
  • Può sincronizzarsi con la fascia cardio
  • Modalità Workout diversificata
  • Sveglia
  • Notifiche dallo Smartphone
  • Controllo della musica
  • Alert con vibrazione

 


Recensione Garmin Vivosmart HR: Caratteristiche e Funzionalità

recensione garmin vivosmart hr

Entriamo adesso nel dettaglio delle nuove caratteristiche e funzionalità del bracciale Garmin HR. Iniziamo dalle caratteristiche per il fitness, quindi passi potenziati, distanza percorsa, calorie, piani in salita e intensità di attività. Il bracciale è impermeabile all’acqua fino a 50 metri, quindi tutte queste metriche, incluso il battito cardiaco, potranno essere usate per allenarsi in piscina.

Con il Garmin Vivosmart HR è possibile anche impostare obiettivi sportivi personalizzati – in particolare questa funzione sul lungo termine risulta utile al nostro benessere funzionale – il sistema della Garmin di giorno in giorno ci guida attraverso il raggiungimento del nostro obiettivo. Con la funzione sveglia mattutina è possibile impostare una vibrazione al mattino per alzarci e impostando la modalità notte prima di andare a dormire sarà possibile anche monitorare il sonno e la qualità dello stesso. Voglia di musica ? Sappiate che con questa smartband, ma anche con quella precedente, è possibile controllare la musica ed i brani musicali sul nostro smartphone!

Il grande display del nuovo HR permette di ricevere notifiche: avvisi di chiamate, Email, SMS, appuntamenti per il calendario e la maggior parte delle notifiche dal nostro smartphone. Per aprire la notifica sarà sufficiente un semplice “tap” sullo schermo touch per poi scorrere il testo visualizzato. La smartband si sincronizza automaticamente durante l’arco della giornata con lo smartphone salvando i dati e le statistiche sulla piattaforma Garmin Connect.

 


Recensione Garmin VivoSmart HR: Batteria e Ricarica

La casa costruttrice parla di una durata simile a quella del primo Vivosmart, ovvero 7 giorni. Siamo d’accordo con la Garmin ma solamente se non sfruttiamo il sensore cardio. Come era prevedibile, l’uso di un monitoraggio continuo dei battiti cardiaci riduce la vita della batteria del circa 30% , passando da 7 giorni a 5 di uso continuato.

 

 

 

 

 

 

 

Garmin VivoSmart HR

Garmin VivoSmart HR
7.4

Design e Costruzione

7/10

    Display

    8/10

      Caratteristiche e OS

      8/10

        Monitoraggio

        9/10

          Batteria

          6/10

            Pros

            • - Cardio integrato
            • - Display grande
            • - Notifiche
            • - Monitoraggio Fitness potenziato

            Cons

            • - Batteria
            • - Peso

            87 pensieri riguardo “Garmin VivoSmart HR recensione

            • 1 novembre 2015 in 11:51
              Permalink

              Mi sono imbattuto in questo articolo veramente ben fatto. Stavo per comprare la prima vivosmart non sapendo fosse uscita la nuova. Quando dovrebbe essere commercializzata e a che prezzo?

              Risposta
              • 2 novembre 2015 in 0:28
                Permalink

                Simone,

                La band è stata già commercializzata, al prezzo ufficiale di €149 Euro!

                Risposta
            • 7 novembre 2015 in 21:31
              Permalink

              Ottimo articolo, vorrei però sapere, ovviamente se sono informazioni note, se è compatibile con myfitnesspal e runkeeper.

              Grazie!

              Risposta
            • 9 novembre 2015 in 1:02
              Permalink

              Dispone di una funzione cronometro da poter utilizzare comodamente in palestra ?

              Risposta
              • 9 novembre 2015 in 12:34
                Permalink

                Ciao Leonardo,

                Cosi come la prima Vivosmart, anche il modello HR ha un cronometro integrato!

                Risposta
            • 11 novembre 2015 in 22:34
              Permalink

              Per la funzione cronometro sono disponibili i lap / o i parziali? Perche io sarei interessato ad un utilizzo per allenamenti avanzati e volevo sapere se fosse stato possibile utilizzarlo

              Risposta
            • 6 dicembre 2015 in 16:51
              Permalink

              Ciao, il primo vivosmart aveva data ed ora, in questo non se ne fa menzione neanche sul sito garmin! Mi sarebbe interessato, anche perché tenere sempre su il vivosmart hr e rinunciare all’orologio mi seccherebbe.

              Risposta
              • 7 dicembre 2015 in 11:21
                Permalink

                Pier,

                Posso confermarti che il nuovo Vivosmart ha anche data e ora.

                Risposta
            • 10 dicembre 2015 in 19:07
              Permalink

              Si grazie, alla fine, cercando in giro, ho trovato la conferma, visto che sul sito garmin non se ne faceva menzione. Lo so che era una cosa strana, ma volevo averne la certezza. A proposito,,l’ho appena comperato! Sono uno sportivo, faccio prevalentemente bici, ma devo dire che questo è un prodotto eccezionale! Sta soddisfando tutte le mie aspettative, in una parola, fantastico!
              Bellissima anche la vostra recensione.
              Cordiali saluti e buon lavoro!

              Risposta
              • 15 dicembre 2015 in 0:30
                Permalink

                Ma quindi si può usare in bici? e si sincronizza con l’app salute di ios?

                Risposta
                • 16 dicembre 2015 in 16:11
                  Permalink

                  Ciao Luca!

                  La maggior parte dei dispositivi Garmin che utilizzano Garmin Connect per la sincronizzazione dei dati, sono anche compatibili con Ihealth, la app salute di Ios, questo perché lo stesso sistema Garmin Connect può letteralmente “scrivere” i suoi dati sulle calorie bruciate i passi e l’allenamento direttamente su Apple Health.

                  Risposta
                  • 18 dicembre 2015 in 10:27
                    Permalink

                    Grazie, ma quindi nell’app salute, ad esempio per quanto riguarda i passi, troverò i dati doppi, cioè quelli rilevati dal telefono e dal Garmin?
                    E per l’uso in bicicletta?

                    Risposta
            • 12 dicembre 2015 in 11:51
              Permalink

              vorrei capire se c’è compatibilità con IOS, non se ne parla in nessun sito neanche in quello ufficiale Garmin

              Risposta
              • 12 dicembre 2015 in 13:22
                Permalink

                Laura,

                Si, c’è compatibilità con IOS. Il Garmin Vivosmart HR si sincronizza con dispositivi Ios e Android tramite bluetooth e l’applicazione dedicata Garmin.

                A presto!

                Risposta
            • 12 dicembre 2015 in 23:21
              Permalink

              Salve, volevo sapere un vostro parere riguardo all’accuratezza dell’interfaccia delle statistiche dell’attività fisica di questo garmin rispetto al fitbit charge hr, sono paragonabili o c’è qualche sostanziale differenza nella accuratezza del rilevamento? Perché sono indeciso tra questi due modelli, anche se preferirei il Garmin x il discorso della resistenza maggiore all’acqua e soprattutto x le maggiori possibilità di avere notifiche al polso. Grazie in anticipo salve.

              Risposta
              • 16 dicembre 2015 in 15:07
                Permalink

                Potete gentilmente rispondere alla mia precedente domanda. Sto aspettando il vostro autorevole parere prima di effettuare l’acquisto del Garmin o del fitbit x Natale,grazie salve.

                Risposta
                • 16 dicembre 2015 in 15:51
                  Permalink

                  Carlo,

                  La risposta alla tua domanda dipende molto dall’utilizzo che ne vorrai fare. Nessuno dei due dispositivi integra il GPS, ma entrambi hanno il sensore di frequenza cardiaca ed il pacchetto standard di attività di monitoraggio. A seconda della casa costruttrice, l’esperienza di tracking cambia nonostante le metriche monitorare siano sostanzialmente le stesse.

                  Ti piacerebbe avere un ampio display con colori brillannti e possibilità di personalizzazione nella visualizzazione ? Allora vai con il Garmin che è sicuramente molto più bello sotto questo punto di vista. Se invece l’utilizzo che farai di questi fitness trackers sarà più spartano, possiamo consigliarti il Fitbit che oltre ad essere comodo è anche più pratico del Vivosmart HR.

                  Risposta
            • 13 dicembre 2015 in 14:30
              Permalink

              Piccola Curiosità: ma il sensore cardiaco attivo 24 H su 24 non è dannoso all’organismo?

              Risposta
            • 16 dicembre 2015 in 13:16
              Permalink

              La rivelazione dei battiti a riposo viene effettuata ogni 5 minuti e non in modo continuativo ?

              Risposta
              • 16 dicembre 2015 in 16:07
                Permalink

                Maurizio,

                Il Garmin Vivosmart HR integra un sensore ottico per il monitoraggio dei battiti cardiaci in due modalità: a riposo e sotto allenamento.
                La rilevazione è effettuata in ogni caso continuativamente 24/7 , questo perché il Vivosmart HR calcola sia la frequenza cardiaca media che quella corrente, al di là della modalità scelta.

                Nella modalità di rilevazione HR a riposo ci verrà mostrata sia la frequenza cardiaca “live” in tempo reale, sia quella media, quest’ultima per essere calcolata necessita che il dispositivo sia indossato per un periodo di tempo continuativo. Sarebbe impensabile indossarlo e poter visualizzare subito la frequenza cardiaca media a riposo.

                Invece la modalità di monitoraggio HR sotto sforzo, durante l’allenamento, deve essere attivata manualmente perché è calcolata in maniera leggermente differente ( con più specifiche d’allenamento) e visualizza la frequenza cardiaca durante l’allenamento, aggiornata durante tutto l’arco dell’attività sportiva.

                Tutti i dati sulla registrati sulla frequenza cardiaca 24/7 (continuativa) sono memorizzati nella banda sincronizzati con Garmin Connect attraverso l’app per smartphone o via pc/desktop con Garmin Express.
                Possiamo anche sfruttare il vívosmart come fascia cardio da polso una volta associata con altri dispositivi Garmin compatibili.

                Risposta
                • 17 dicembre 2015 in 0:19
                  Permalink

                  Ciao
                  Gentilmente puoi estendere di piu questo commento..<> se possibile anche elencando con quali dispositivi è compatibile…mi piacerebbe nello specifico sapere con quale “OROLOGIO GPS” si puo fare l’associazione..il top se poi il device gps è anche multisport.. 🙂
                  ciao e Grazie mille per tutte le recensioni e preziosi commenti
                  Emmedp

                  Risposta
                  • 18 dicembre 2015 in 1:18
                    Permalink

                    Emmedp,

                    I dati della frequenza cardiaca possono essere condivisi con qualsiasi Garmin con sistema ANT+ come la serie Edge che è un tracker da bicicletta o cycling tracker. Possiamo sincronizzare il Vivosmart HR anche con lo smartwatch Garmin Vivoactive per monitorare anche gli allenamenti in piscina ad esempio.

                    Anche il fitness tracker Polar A360 è in grado di fare la stessa cosa con i dati sul battito, potendoli condividere con altri dispositivi Polar che non hanno un sistema di tracking della frequenza cardiaca integrato.

                    Risposta
              • 18 dicembre 2015 in 0:53
                Permalink

                Cesare,

                Entrambi, puoi inserire manualmente la modalità notte o lasciare che si attivi automaticamente.

                Risposta
            • 21 dicembre 2015 in 1:29
              Permalink

              Salve ho acquistato da pochi giorni il tracker è devo ammettere che è un prodotto davvero valido. Volevo un vostro aiuto nel capire come selezionare la tipologia di attività fisica svolta? Perché l’ho solo associato allo smartphone e sul bracciale mi da solo la corsa. Volevo quindi capire come attivare le altre attività tipo la cyclette/bici o altro che nell’app Garmin connect sono disponibili ma su bracciale no. Ad esempio ho fatto cyclette ma l’ho erroneamente svolta come corsa anche se le calorie che mi segnalava erano in linea con quelle della cyclette. Quindi volevo capire se lo si posono aggiungere direttamente nel bracciale come la corsa che è già nativa nel dispositivo.

              Risposta
              • 21 dicembre 2015 in 1:31
                Permalink

                P.s nn l’ho ancora mai connesso al pc ma solo registrato tramite smartphone.

                Risposta
                • 24 dicembre 2015 in 21:33
                  Permalink

                  Visto che nn mi avete ancora risposto volevo aggiungere una precisazione sulla mia richiesta d’aiuto. Il vivosmart hr oltre la corsa e i relativi passi può tracciare dal bracciale direttamente altre attività tipo bici o pesi? O magari attivare l’attività che si desidera svolgere tramite la app di Garmin? Perché x il momento nn riesco a capire se ci sia questa possibilità in stile della polar a 360 o bisogna disporre di altri dispositivi Garmin di livello superiore appositi x gli altri sport. Grazie in anticipo e buone feste!

                  Risposta
                  • 2 gennaio 2016 in 16:12
                    Permalink

                    Stefano,

                    Le funzioni di monitoraggio specifiche per sport diversi sono disponibili sul Garmin Vivoactive dove trovi anche Golf, ciclismo, attività in palestra ed altri sport.
                    Il Vivosmart non ha profili sport integrati!

                    Risposta
                    • 19 marzo 2016 in 16:23
                      Permalink

                      Ciao scusa, quindi se ho capito bene questo dispositivo funziona solo per la corsa?

                    • 21 marzo 2016 in 13:30
                      Permalink

                      Eleonora,

                      No non solo per la corsa, è un dispositivo multisport!

            • 29 dicembre 2015 in 15:02
              Permalink

              Ciao, Ho acquistato il Vivosmart HR da qualche settimana. A mio parere i difetti più evidenti sono 2:
              – conteggio calorie sballato per eccesso (i dati utente impostati sono corretti).- non riconosce automaticamente il tipo di attività se non si imposta manualmente la funzione corsa.

              Risposta
            • 5 gennaio 2016 in 18:57
              Permalink

              Ciao. Ho acquistato un Fitbit Surge che tuttavia ha, secondo me i 2 importanti difetti: 1) troppo grande – 2) luminosità e capacità di lettura limitata.
              Mi potreste dare informazioni più dettagliate per quanto riguarda la parte smartwatch per favore?
              Com’è la visualizzazione del display, si legge bene?
              Arrivano le notifiche delle chiamate, degli SMS e e altre app tipo Whatsapp? Come si leggono?
              il rilevamento del sonno ho letto che può essere fatto manualmente o in automatico, quando dite in automatico si intende che rileva il sonno com e il Fitbit?
              Grazie per la Vostra cosrtese pazienza nel rispondere alle mie domande.

              Risposta
              • 8 gennaio 2016 in 13:15
                Permalink

                Ciao Walter,

                Cosa intendi per la parte “smartwatch” del Fitbit Surge ? Il Surge è un fitness tracker, se ti interessano gli smartwatch puoi dare un’occhiata alla nostra guida ai migliori smartwatch qualità prezzo

                Risposta
            • 9 gennaio 2016 in 0:21
              Permalink

              Buongiorno,
              Ho iniziato a utilizzare il garmin in questo periodo.
              Volevo un riscontro sul conteggio delle calorie anche a riposo, perché ho il dubbio che sia eccessivo. In questi giorni non mi sono allenata e a fine giornata risultavo aver consumato circa 1930 kcal. Penso sia arrotondato per eccesso, ma posso sbagliarmi.
              Attendo un vostro autorevole parere
              Grazie molte
              Silvia

              Risposta
            • 10 gennaio 2016 in 23:35
              Permalink

              Buongiorno,
              Ho iniziato ad usare il vivosmart HR ieri e non capisco come sia possibile che le calorie aumentino anche se lascio l’orologio sulla scrivania, quindi senza alcun contatto con il mio polso per rilevare la frequenza cardiaca. Come è possibile? E’ un difetto?
              Grazie molte
              Alessandra

              Risposta
            • 18 gennaio 2016 in 12:10
              Permalink

              Buongiorno,
              due questioni:
              – è indifferente indossarlo sul polso dx o sx per un mancino?
              – anche in acqua funziona la rilevazione della frequenza cardiaca e il touch come si comporta in subacquea?

              Risposta
              • 18 gennaio 2016 in 23:38
                Permalink

                Marek,

                Si è indifferente usarlo al destro o al mancino, dovrai inserire tu nelle impostazioni iniziali qual’è il polso dove sarà indossato il Vivosmart HR.

                Il sensore ottico per i battiti funziona in acqua ma ovviamente la stessa a volte può interferire con il sensore. Il Vivosmart HR in piscina ha un’accuratezza dell’80-85% che non è male. Se vuoi avere di meglio puoi indossare una fascia toracica HRM specifica per il nuoto come la strap Garmin Swim oppure puoi dare un’occhiata ai migliori sportwatch da piscina

                Risposta
            • 21 gennaio 2016 in 23:41
              Permalink

              Se attivo la modalità corsa ho lo stesso la possibilità di visualizzare e leggere le notifiche che arrivano durante la sessione di allenamento?

              Risposta
              • 28 gennaio 2016 in 23:19
                Permalink

                Si, mentre sei in modalità corsa le notifiche arrivano cmq è sono tranquillamente leggibili.

                Risposta
                • 29 gennaio 2016 in 0:04
                  Permalink

                  Dimenticavo che se ricevi la notifica di qualsiasi genere l’attività si blocca in pausa (perché a mio parere il dispositivo pensa che interrompo l’attività x rispondere alla notifica).Dico questo perché l’attività puoi riprenderla entro un tot di pochi minuti prima che la salvi automaticamente (con la possibilità di cancellare anche questo salvataggio tramite pressione sullo schermo) ma nn hai più visibili i dati contestuali all’attività singola svolta. Quindi io personalmente o blocco l’attività salvandola se proprio mi devo bloccare x rispondere o la continuo senza preoccuparmi tanto ho disponibili le schermate principali anche se includono tutta la giornata e nn l’attività contestuale avviata, spero in aggiornamenti che risolvano tale problemati del lato software di Garmin.

                  Risposta
                • 16 marzo 2016 in 23:15
                  Permalink

                  Mi sono documentato attraverso vari siti ma non riesco a capire una cosa… Quando arriva la notifica del messaggio riesco a leggere il testo integrale o è possibile vedere solo le prime righe? (SMS e Whatsapp)

                  Risposta
                  • 6 aprile 2016 in 20:38
                    Permalink

                    riesci a leggere tutto il testo cliccandoci sopra.

                    Risposta
                  • 7 luglio 2016 in 17:02
                    Permalink

                    se hai acquistato vivosmart hr ti chiedo se arriva notifica messaggio possibile leggere testo breve sms anche con whatsapp? grazie

                    Risposta
            • 23 gennaio 2016 in 2:38
              Permalink

              Sono anch’io interessato all’acquisto del garmin vivoactive hr ma non ho capito se in modalità corsa, che valori dà: solo durata e passi? non dà la velocità del kilometro?

              Risposta
              • 28 gennaio 2016 in 23:13
                Permalink

                Se attivi la sessione di corsa tramite bracciale col tasto fisico nel menù puoi avviare la corsa e ti mostra tutte le info tempo, distanza percorsa, frequenza cardiaca media e calorie bruciate oltre al poter visualizzare il controllo dell’audio di un eventuale riproduttore musicale associato e la schermata principale con data e ora( una pecca a mio avviso è che la schermata diventa più bianca che nera nelle scritte andando di conseguenza a drenare la batteria che cmq ha una buona durata). Infine con l’applicazione Garmin conect (se salvi gli allenamenti dal bracciale) li puoi analizzare con i vari grafici che l’app offre.

                Risposta
            • 25 gennaio 2016 in 7:51
              Permalink

              Ciao, ho notato che il sensore di frequenza cardiaca è abbastanza impreciso, l’ho confrontato con una fascia cardio da torace (SUUNTO), rispetto alla quale dava dei valori completatmente diversi. E’ un “difetto” comune o il mio smartband non funziona??

              Risposta
              • 6 febbraio 2016 in 19:54
                Permalink

                Ciao anch’io ho acquiststo da poco il dispositivo HR io Sto riscontrando Che per le prime 3 settimane il cardio sembrava ok ma da una settimana registro problemi di rilevamento troppo alti passa da regolare a sbalzi da 75 fino a 155 direi impossibile !!!! Qualcuno può aiutarmi a capire lunedì chiamerò l’assistenza

                Risposta
            • 28 gennaio 2016 in 22:36
              Permalink

              Volevo avvisare lo Staff che ho appena ricevuto un aggiornamento fondamentale(il 2 aggiornamento da quando l’ho acquistato a dicembre appena uscito nei negozi) che introduce FINALMENTE la possibilità di monitorare direttamente dal bracciale le sessioni della tipologia di attività svolta(oltre della già presente corsa denominata run anke le altre attività cardio,others) finalmente equiparandolo al fitbit charge hr ma col plus dell’impermeabilità x il nuoto! Infatti chiedo allo staff di verificare e di aggiungere tale nota alla recensione che di fatto ne migliora la valutazione.

              Risposta
            • 4 febbraio 2016 in 17:49
              Permalink

              Ciao, mi appresto ad acquistare questo dispositivo per sostituire la mia scomoda fascia cardiaca durante attività di Spinning e Mountain Bike… Attualmente utilizzo una fascia cardiaca della GEONAUTE che si connette tranquillamente con RUNTASTIC PRO e, sinceramente, si scoccerebbe abbandonare questa bellissima APP (a proposito ho un iPhone 6+) per passare alla APP di Garmin… Qualcuno ha testato la VIVOSMART HR con RUNTASTIC? Funziona? Grazie

              Risposta
              • 8 febbraio 2016 in 15:59
                Permalink

                Ciao Luca,

                Il Vivosmart HR è un ottimo dispositivo ma come ricordiamo sempre le fasce cardio esterne (come la tua) sono sempre le più accurate per il monitoraggio della frequenza cardiaca!

                Risposta
                • 26 febbraio 2016 in 12:30
                  Permalink

                  si ma vivosmart HR si abbina a runtastic pro o no?

                  Risposta
                  • 29 febbraio 2016 in 17:00
                    Permalink

                    Albert,

                    Nonostante il Vivosmart HR sia compatibile con l’app Runtastic non è possibile sincronizzare la frequenza dei battiti cardiaci del Vivosmart HR con l’applicazione.

                    Risposta
            • 7 febbraio 2016 in 12:08
              Permalink

              Buongiorno,
              Vorrei sapere come devo impostare il mio Vivosmart per monitorare l’attività di nuoto: né sull’App né sul sito ho trovato indicazioni su come attivarlo, e non riesco a capire cosa devo fare. È necessario associare qualche accessorio esterno? Altrimenti qualcuno sa spiegarmi come si fa a attivare il monitoraggio dell’attività? Grazie
              Elisa

              Risposta
              • 16 luglio 2016 in 17:08
                Permalink

                anche io ho lo stesso problema . mi puoi aiutare?

                Risposta
            • 10 febbraio 2016 in 21:26
              Permalink

              Salve, volevo sapere se era possibile impostare un allarme sonoro quando si raggiunge la frequenza cardiaca massima da me impostata.
              Grazie

              Risposta
            • 11 febbraio 2016 in 7:07
              Permalink

              Buongiorno
              Sarei intenzionato all’acquisto di questa smartband.
              Sapete gentilmente elencarmi con maggior precisione i tipi di sport in grado di monitorare? Io faccio calisthenics, una attività anaerobica, si riesci a monitorare completamente?
              Grazie e buona giornata

              Risposta
              • 18 febbraio 2016 in 19:28
                Permalink

                Andrea se intendi come Profilo Sport specifico non c’è n’è uno per l’allenamento calistenico ma l’HR dispone comunque di ottime metriche di monitoraggio.

                Risposta
            • 11 febbraio 2016 in 22:38
              Permalink

              ciao volevo chiedere come si puo associare la fascia premiun al vivosmrt hr bypassando il suo sensore di fc perche mi dispiace dirlo ma la fc rilevata dall apparecchio nn e costante nè nella salita nè nel recupero della fc una vera fregatura improponibile tramitenun edge 520/1000 usarlo come trasmettitore di fc è davvero scandaloso che la garmin metta in commercio un apparekkio del tipo pensa te lho mandato in riparazione presso un cdr x questo.motivo di fc e nn hanno risolto nulla il sensore sotto braccio non riesce a percepire in tempo reale lo sforzo sia k cresca o k diminuisca come ho scritto pocanzi…grazie attendo una risposta
              fanti franco

              Risposta
            • 24 febbraio 2016 in 9:32
              Permalink

              va bene per l’utilizzo nel calcio? cosa misura ?

              Risposta
            • 25 febbraio 2016 in 8:41
              Permalink

              il mio Garmni vivo smart hr acquistato un mese fa ieri si è improvvisamente spento, ho collegato il cavetto al pc pensando fosse la batteria scarica invece no. le lucine verdi del rilevatore cardio che io ho utilizzato h 24 per quasi tre settimane (ho il PQ corto mi serviva monitorare i battiti anche durante il sonno l’ho preso apposta) si sono spente e compare solo la scritta “formato ora” che gli è capitato secondo voi? ieri ho scritto all’assistenza che oggi proverò anche a chiamare

              Risposta
            • 8 marzo 2016 in 17:34
              Permalink

              Ciao
              qualcun’altro ha notato grossi errori nella rilevazione della frequenza cardiaca?
              A riposo (seduto alla scrivania) ha dei picchi a 100bpm ed in attività (palestra, corsa, cyclette…) misura 39bpm contro i 130bpm rilevati dalla cyclette.
              Durante il giorno la frequenza cardiaca media è indicata a 44bpm.
              Sapevo di non potermi aspettare la precisione di una fascia cardio ma davanti a questi valori credo ci siano dei problemi…da parte del Garmin, io di salute sto bene!
              Esperienze analoghe?
              Grazie

              Risposta
            • 11 marzo 2016 in 18:54
              Permalink

              ma il vivosmart potrà avere problemi coi telefoni che saranno aggiornati ad android 6.0? cioè e sempre un apparecchio valido o meglio attendere il nuovo vivoactive che però costa 100 euro e più?

              Risposta
            • 22 marzo 2016 in 12:07
              Permalink

              volevo chiedere se è resistente anche all’acqua di mare e se monitora anche le scale e i piani saliti?
              grazie

              Risposta
              • 24 marzo 2016 in 16:35
                Permalink

                Luigi,

                Il Vivosmart HR è impermeabile fino a 50 metri quindi puoi utilizzarlo anche in acqua. Monitora anche i gradini saliti e i dislivelli!

                Risposta
            • 5 aprile 2016 in 10:49
              Permalink

              Domanda molto semplice: è possibile impostare un allarme al superamento della propria frequenza cardiaca massima ?

              Risposta
            • 5 aprile 2016 in 20:42
              Permalink

              ciao,

              sono felice possessore del Vivosmart HR da circa un mese; All’inizio funzionava tutto bene e nei minuti di intensità per week mi dava sempre 0 avendo solo fatto camminate a intensità leggera. Ora invece, è da poco meno di una settimana che me li segna a sproposito, addirittuta 100 min nel sonno, ed anche quando sono al PC tanti altri ; da ieri lunedì, in 2 giorni sono già a più di 500 minuti di intensità, avendo però fatto solo circa 20 min di camminata leggera in tutto.
              Ma è un problema software dovuto all’ultimo aggiornamento firmware della settimana scorsa ? Oppure mi si è guastato ?

              Risposta
            • 16 aprile 2016 in 20:56
              Permalink

              Letto le recensioni e..comprato
              OTTIMO STRUMENTO semplice, accurato, immediato
              funziona anche sott’acqua
              OTTIMA la connessione con iphone e altre App

              Risposta
            • 19 aprile 2016 in 12:52
              Permalink

              Salve vorrei sapere una cosa se è possibile, questo che ho è il second vivosmart hr, il primo l’ho sostituito perché si collegava al mio Samsung S6 edge,ma non mi trasmetteva la notifica delle chiamate ricevute e perse. Il secondo arrivo uguale mi arrivano tutte le notifiche necessarie tranne le chiamate. A questo punto sto pensando se è compatibile con il mio cellulare. Altrimenti lo rispedisco al mittente. Grazie

              Risposta
            • 20 aprile 2016 in 9:15
              Permalink

              Buongiorno
              Ho bisogno di un vostro aiuto cortesemente!
              Ho regalato il vivosmartHR al mio ragazzo ma non riesco a sincronizzarlo con il suo Samsung Galaxy S3 mentre, ho provato con il mio Samsung S5 e non ho avuto problemi..
              come posso fare a sincronizzarlo?
              Vi ringrazio anticipatamente per l’attenzione
              Giorgia

              Risposta
            • 28 aprile 2016 in 13:35
              Permalink

              Ciao a tutti. Sapete se è compatibile con Android 4.4.2?

              Grazie

              Risposta
            • 10 maggio 2016 in 22:05
              Permalink

              salve appena acquistato e non riesco a passare da bluetooth off a on

              Risposta
              • 14 maggio 2016 in 15:30
                Permalink

                Michela,

                Per spegnere o accendere il bluetooth nel Garmin Vivosmart HR fai come segue: Tieni premuto il display touchscreen fino ad accedere al menù. Seleziona l’icona del Bluetooth e premi “Turn Off/On” a seconda di quello che desideri.

                Risposta
            • 13 maggio 2016 in 18:50
              Permalink

              Vorrei sapere come devo impostare il mio Vivosmart per monitorare l’attività di nuoto: né sull’App né sul sito ho trovato indicazioni su come attivarlo, e non riesco a capire cosa devo fare. È necessario associare qualche accessorio esterno? Altrimenti qualcuno sa spiegarmi come si fa a attivare il monitoraggio dell’attività? Grazie

              Risposta
              • 14 maggio 2016 in 15:28
                Permalink

                Livia,

                Il Vivosmart HR può essere utilizzato in piscina e in acqua, cosi come il suo sistema HRM anche se risulterà meno preciso ed il touchscreen meno reattivo.Nonostante questo il Vivosmart HR non ancora una vera e propria modalità nuoto attivabile, in attesa che la Garmin la inserisca come è avvenuto per il Garmin Swim che però è più vicino ad uno smartwatch.

                Risposta
            • 16 maggio 2016 in 10:10
              Permalink

              Salve,
              sono indeciso tra garmin vivosmart hr e polar m400 (con banda cardio).
              La mia attività fisica è 3 giorni in palestra ed una sessione in bici nel weekend, vorrei quindi un monitoraggio completo delle attività svolte.
              Il polar m400 a differenza del garmin, da quanto ho capito, mostra in tempo reale la velocità, i battiti e la distanza percorsa, nella sessione in bici, in un unica schermata mentre il garmin solo i battiti. Ho capito bene o mi sbaglio? Dato che non ho nessun misuratore sulla bici tenderei a scegliere il polar per questo plus.
              Voi cosa mi consigliereste?

              Risposta
            • 20 maggio 2016 in 19:27
              Permalink

              È possibile caricarlo anche con la corrente o devo per forza metterlo solo sul computer?

              Risposta
              • 23 maggio 2016 in 18:56
                Permalink

                Davids26,

                Il Vivosmart HR si ricarica solo con il cavo USB proprietario in dotazione, ma puoi caricarlo a qualsiasi porta USB ( Computer ecc..) ma anche usando un’adattatore con presa USB

                Risposta
            • 3 giugno 2016 in 12:21
              Permalink

              Buongiorno, sono indeciso tra l’acquisto di un Polar A360 e di un Garmin VivoSmart HR. Voi che consigliate? Che differenze hanno?

              Grazie

              Risposta
              • 22 giugno 2016 in 12:04
                Permalink

                Buongiorno, qualcuno sa rispondermi?

                Risposta
            • 18 giugno 2016 in 23:45
              Permalink

              Ciao, sto cercando un dispositivo del genere ma con una funzione (da come capisco, mi sto documentando da poco sull’argomento) un po’ particolare: mi servirebbe infatti usarlo per attivare una sveglia su base periodica – o, per meglio dire – un cronometro che suoni ogni tot minuti una volta attivato. Non riesco a capire se questo Garmin possa fare al caso mio o se sia meglio il classico smartwatch… grazie! 🙂

              Risposta
            • 22 giugno 2016 in 14:49
              Permalink

              Buongiorno

              Ho acquistato il mio primo VIVO SMART HR da qualche giorno . L’unico problema che ho avuto per ora è la difficoltà e per ora impossibilità ad associarlo al mio smartphone S3 mini . Per il resto ottimo prodotto !

              Risposta
            • 1 luglio 2016 in 13:13
              Permalink

              Buongiorno,
              vorrei acquistare un cardiofrequenzimetro da polso per la misurazione giornaliera dei battiti + attività in palestra, la scelta potrebbe essere tra Garmin Vivosmart HR e Polar A360. Trovo però pareri contrastanti sia in rete che nei vari negozi. Se possibile vorrei farvi alcune domande.
              1) Ieri mi sono recato presso un rivenditore e mi hanno detto che al Garmin Vivosmart HR non si può associare una fascia toracica (per una misurazione più accurata durante gli allenamenti), mentre sul Polar A360 si; in rete però su diverse recensioni del Garmin scrivono che è possibile, qual è la verità? E’ vero che senza la fascia la misurazione durante gli allenamenti (bodybuilding, corsi in palestra) perde affidabilità? se si in che % rispetto ad una misurazione con fascia?
              2) Ultima domanda, vi riporto quanto scrivono su un blog: “I dati esportati da Garmin Connect dimostra che il Vivosmart HR legge la frequenza cardiaca che vanno da una volta al secondo a una volta ogni due secondi e anche fino a una volta ogni sette secondi durante il monitoraggio esercizio. Il Polar A360 campioni HR una volta al secondo.” inoltre: “Il Garmin Vivosmart HR legge la frequenza cardiaca durante il giorno ad intervalli di circa 10 minuti, più se rileva movimenti. Il Polar A360 non ha misurazioni della frequenza cardiaca 24/7 .” Se vi tornano queste info, quale tra i due modelli è più affidabile?
              grazie infinite

              Risposta
            • 3 luglio 2016 in 22:37
              Permalink

              Ma io l’ho preso anche per andare in bici ma purtroppo a tutt’oggi sembra che il sensore per la bici non sia stato mai prodotto.

              Risposta
            • 12 luglio 2016 in 0:17
              Permalink

              Ho qualche dubbio sulla precisione dei km percorsi, qualcuno ha riscontrato problemi ? Ottimo prodotto, molto performante ma grande delusione quando su 500 metri misurati con la macchina ne rileva 700. In percorso sempre misurato di 1500 metri ne rileva 2200 ???😩 Possibile ?? Sto pensando di cambiarlo o magari di chiedere all’assistenza .

              Risposta
            • 14 luglio 2016 in 16:25
              Permalink

              Salve,
              Ho comprato di recente questo sensore che sto paragonando al mio polar m400 le differenze nei passi sono sostanziali.
              Ma a priori da questo non comprendo le solo 3 attività corsa,Cardio,altro.
              È possibile che vi siano solo queste?sono di una genericità disarmante,un camminata?un uscita in bici?nuoto?cosa dovrei selezionare?
              Ho notato che sul app vi sono diverse attività sapete com’è sia possibile aggiungerle all nostro Garmin?

              Risposta
            • 16 luglio 2016 in 6:35
              Permalink

              vorrei usare il mio garmin vovosmart hr per tenere conto dell’ attivita’ svolta in bicicletta. come posso fare ?

              Risposta
            • 31 luglio 2016 in 21:38
              Permalink

              Salve, io vorrei sapere se posso impostare gli allenamenti dal sito Garmin connect e visualizzarli sul vivosmart hr, in modo da far partire la sessione come faccio per la corsa. Inoltre: oggi ho ricominciato a correre dopo una settimana di inattività, solo monitoraggio passi e il sensore era completamente sballato.. É normale? Grazie mille, attendo una vostra risposta.

              Risposta

            Lascia un commento

            Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *